• Accedi • Iscriviti gratis
  • Comune di Trieste , 10 funzionario specialista amministrativo/contabile

    Selezione pubblica, per esami, per la copertura di dieci posti di funzionario specialista amministrativo/contabile, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.29 del 13-4-2021)

    Posti disponibili: 
    10
    Scadenza: 
    29/04/2021
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    titoli di studio (in alternativa): ➔ lauree o lauree specialistiche di cui al DM 509/99; ➔ lauree o lauree magistrali di cui al DM 270/04: ➔ diplomi universitari ante riforma di cui al DM 509/99: si applicano le disposizioni del Decreto Interministeriale dd. 11 novembre 2011 sulle equiparazioni dei diplomi delle scuole dirette a fini speciali, istituite ai sensi del DPR n.162/1982, di durata triennale, e dei diplomi universitari, istituiti ai sensi della L. n.341/1990, della medesima durata, alle lauree ex D.M. 509/99 e alle lauree ex D.M. 270/2004, ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi; ➔ diplomi di laurea ante-riforma di cui al DM 509/99: si applicano le disposizioni del Decreto Interministeriale dd. 9 luglio 2009 sulle equiparazioni tra lauree di vecchio ordinamento, lauree specialistiche e lauree magistrali; si precisa che la laurea in Scienze della formazione primaria costituisce titolo valido d’accesso;
    - conoscenza della lingua inglese e della materia informatica;
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda di ammissione alla selezione è diretta al Comune di Trieste – Direzione Generale e Risorse Umane – Servizio Risorse Umane, P.O. Gestione del Fabbisogno di Personale, P.zza dell’Unità d’Italia n. 4 - 34121 Trieste. Il termine ultimo per la presentazione della domanda è fissato alle ore 12.00 del 29/04/2021. Il candidato deve inoltrare la domanda di partecipazione alla selezione ESCLUSIVAMENTE IN VIA TELEMATICA entro le ore 12.00 della data indicata del 29/04/2021, utilizzando l'applicazione informatica disponibile all'indirizzo www.triesteconcorsi.it. Ai fini della procedura telematica il candidato deve possedere ed indicare: • un indirizzo univoco ed individuale di posta elettronica e • un indirizzo univoco ed individuale di Posta Elettronica Certificata. Il candidato deve indicare nella domanda, ai fini dell'ammissione alle prove concorsuali, il possesso dei requisiti di cui all'art. 4. L'accesso alla domanda on line è consentito ESCLUSIVAMENTE tramite identificazione digitale SPID. L’invio mediante modalità diverse da quella telematica sopra riportata comporta l’esclusione dalla procedura selettiva. Non sono ammesse altre forme di produzione e di presentazione delle domande di partecipazione al concorso al di fuori o in aggiunta a quella esplicitamente prevista.
    Contatta l'ente: 
    e-mail ufficio.concorsi@comune.trieste.it.
    Ufficio Concorsi e Assunzioni del Comune di Trieste, Largo Granatieri n. 2, V piano, tel. 040 /6758035 – 6754841 – 6754911 – 6754757 – 6758030 – 6754839, operativo dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.30 e nelle giornate di lunedì e mercoledì anche dalle ore 14.00 alle ore 16.00, esclusi festivi.
    Prove d'esame: 
    Superano l'eventuale preselezione ed accedono alla prova scritta i 300 candidati che hanno ottenuto il miglior punteggio, nonché gli eventuali pari merito dell’ultima posizione utile (300esimo posto). Accedono direttamente alla prova scritta, senza effettuare la preselezione, tutti i candidati che hanno dichiarato una invalidità uguale o superiore all'80%.
    La prova, alla quale è obbligatorio partecipare a pena di esclusione, consisterà nella soluzione, in tempi predeterminati, di appositi quiz a risposta multipla riguardanti le seguenti materie: 1. diritto costituzionale e diritto regionale con particolare riferimento a quello della Regione Friuli Venezia Giulia; 2. diritto amministrativo; 3. ordinamento degli Enti Locali e contabilità pubblica: D. Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 e ss.mm.ii.; 4. norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche D.Lgs 165/2001 ss.mm.ii. 5. diritti e doveri del dipendente pubblico 6. normativa anti–corruzione e obblighi di pubblicità e trasparenza: legge 6 novembre 2012 n. 190 “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione”; decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33 “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni” 7. Codice in materia di protezione dei dati personali D.Lgs 196/2003 ss.mm.ii.; 8. contrattualistica e appalti pubblici: D. Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 - Codice dei Contratti Pubblici; 9. procedure per l'acquisto di beni e servizi sul mercato elettronico e convenzioni CONSIP; 10. normativa in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro; 11. elementi di diritto civile: libro III, libro IV (titolo I, II e IX) e libro VI; 12. elementi di diritto penale: libro II titolo II; 13. normativa relativa alla contabilità armonizzata D. Lgs. n. 118/2011 e ss.mm.ii.; 14. contabilità finanziaria economica e patrimoniale degli Enti Locali; 15. elementi di diritto finanziario e fiscalità degli enti locali; 16. diritto tributario con particolare riferimento ai tributi comunali e alla gestione e riscossione delle entrate degli Enti Locali; 17. registrazioni contabili, sistemi di tracciabilità dei pagamenti e dei flussi finanziari

    Vengono ammessi con riserva alla prova orale per concorrere all'assunzione a tempo indeterminato tutti i candidati che hanno superato la prova scritta.L’elenco dei candidati ammessi alla prova orale, individuati con l’ID univoco fornito dal sistema al momento dell’iscrizione, e il voto riportato nella prova scritta saranno pubblicati sul sito istituzionale dell'Ente, almeno 10 giorni prima della data fissata per la prova orale.