• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNITà COLLINARE DEL FRIULI DI COLLOREDO DI MONTE ALBANO, 1 direttore generale

    Conferimento dell'incarico di direttore generale. (GU n.28 del 09-04-2021)

    Occupazione: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    26/04/2021
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo determinato
    Requisiti: 
    - Laurea in giurisprudenza, economia e commercio, scienze politiche o laurea equipollente
    - Patente cat. B
    - Avere esperienza professionale, desumibile dal curriculum vitae:
    ◦ almeno quinquennale, maturata in qualifiche dirigenziali presso amministrazioni pubbliche, enti di diritto pubblico o privato;
    ◦ oppure essere dipendenti di ruolo cat. D in una pubblica amministrazione con almeno 5 anni di servizio, anche non continuativi, in funzioni dirigenziali o equiparate (titolare di posizione organizzativa o altro incarico);
    ◦ oppure aver conseguito una particolare specializzazione professionale cultuale e scientifica desumibile dall’indefettibile formazione universitaria e post-universitaria, da pubblicazioni scientifiche;
    ◦ oppure essere soggetti che provengono dai settori della ricerca, della docenza universitaria, delle magistrature e dei ruoli degli avvocati e procuratori dello Stato.
    - Esperienza professionale continuativa di almeno un anno, a livello direzionale e di coordinamento, debitamente documentata, all’interno di forme associative che coinvolgano due o più enti pubblici territoriali (a titolo esemplificativo: convenzioni tra enti, associazioni comunali, unione di comuni, consorzi tra enti locali, ecc.).
    Dove va spedita la domanda: 
    Comunità Collinare del Friuli – Ufficio Unico del Personale
    Piazza Castello, 7 - 33010 COLLOREDO DI MONTE ALBANO (UDINE)
    PEC comunitacollinare.friuli@certgov.fvg.it
    Contatta l'ente: 
    Tel. 0432-889507, interno 3, o mail: personale@collinare.regione.fvg.it
    www.friulicollinare.it
    Prove d'esame: 
    La Commissione tecnica interna nel procedere a sottoporre a colloquio i candidati terrà conto, in particolare, dei seguenti elementi di valutazione:
    motivazioni e attitudini allo svolgimento dell'incarico;
    ✓ strategie aziendali con riferimento agli Enti Locali, con particolare riferimento alle problematiche di interesse delle unioni di comuni;
    ✓ strategie di sviluppo di area vasta a livello sociale, economico e di formazione del capitale umano con particolare riferimento alle gestioni associative tra più enti territoriali;
    ✓ conoscenza dei processi decisionali e delle regole di funzionamento di una pubblica amministrazione locale;
    ✓ preparazione giuridico-amministrativa in materia di enti locali;
    ✓ competenze organizzative con riferimento alla pianificazione, gestione, monitoraggio e valutazione delle attività e alla direzione per obiettivi;
    ✓ capacità di elaborare e definire linee di sviluppo strategico;
    ✓ capacità di individuare soluzioni adeguate e corrette rispetto all’attività da svolgere;
    ✓ possesso di requisiti attitudinali inerenti al posto da ricoprire, anche con riferimento alle capacità manageriali e relazionali;
    ✓ orientamento al risultato e all’innovazione.