• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI LEGNARO, 1 istruttore tecnico

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di istruttore tecnico, categoria C, a tempo pieno ed indeterminato, per il settore tecnico, con riserva a favore delle Forze armate. (GU n.28 del 09-04-2021)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    10/05/2021
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    ▪ Diploma di scuola secondaria di secondo grado in Costruzioni, Ambiente e Territorio (nuovo ordinamento) o Diploma di Geometra o Perito Industriale Edile (vecchio ordinamento) o altro diploma equipollente ai sensi di legge; ovvero titolo di studio assorbente:
    ▪ Diploma di Laurea di primo livello ex D.M. 270/2004 in Ingegneria civile e ambientale (L07), Scienze dell’Architettura (L-17), Scienze della Pianificazione Territoriale, Urbanistica, Paesaggistica e Ambientale (L-21), Scienze Tecniche dell’Edilizia (L-23), nonché Lauree equiparate ed equipollenti di ordinamenti precedenti;
    ▪ Diploma di Laurea Magistrale ex D.M. 270/2004 in Architettura del Paesaggio (LM3), Architettura ed Ingegneria Edile – Architettura (LM-4), Ingegneria Civile (LM23), Ingegneria dei Sistemi Edilizi (LM-24), Ingegneria per l’Ambiente ed il Territorio (LM-35), Pianificazione Territoriale Urbanistica e Ambientale (LM-48), nonché Lauree equiparate ed equipollenti di ordinamenti precedenti.
    ---
    Patente di guida dei veicoli cat. B in corso di validità.
    Dove va spedita la domanda: 
    COMUNE DI LEGNARO – Piazza Costituzione, 1 - 35020 Legnaro (PD)
    PEC legnaro.pd@cert.ip-veneto.net
    Contatta l'ente: 
    Ufficio risorse umane del Comune di Legnaro tel. 049/8838920.
    risorseumane@comune.legnaro.pd.it
    www.comune.legnaro.pd.it
    Prove d'esame: 
    PRESELEZIONE
    Nel caso pervenga un numero di domande di partecipazione al concorso superiore a 30 (trenta), la commissione avrà la facoltà di ricorrere ad una prova preselettiva che consisterà in un questionario a risposta multipla, sulle tematiche oggetto delle prove d’esame e/o di cultura generale.
    ---
    PRIMA PROVA SCRITTA
    La prima prova scritta potrà essere sotto forma di tema oppure di quesiti a risposta sintetica su un numero predeterminato di spazio che verrà stabilito dalla commissione giudicatrice prima dell’inizio della prova stessa.
    ---
    La prima prova scritta riguarda le seguenti materie:
    • Nozioni generali sull'ordinamento degli Enti Locali (D Lgs. 267/2000 e ss.mm.ii.);
    • Nozioni in materia di procedimento amministrativo ex L.241/1990 e ss.mm.ii. e diritto di accesso agli atti;
    • Legislazione in tema di progettazione, appalto, direzione e collaudo di opere pubbliche comunali ed il loro funzionamento e Codice dei contratti pubblici (D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii);
    • Legislazione in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro (D.Lgs. 81/08 e ss.mm.ii.);
    • Normativa edilizia/urbanistica e di governo del territorio (DPR 380/2001 e L.R. 11/2004);
    • Nozioni in materia di espropriazione per pubblica utilità;
    • Elementi normativi in materia di abbattimento delle barriere architettoniche;
    • Legislazione per l’ambiente ed il paesaggio (D.Lgs. n. 42/2004 - D.Lgs n. 152/2006 e ss.mm.ii.);
    • Norme in materia di anticorruzione e trasparenza (Legge n. 190/2012 e D.Lgs. n. 33/2013);
    • Elementi in materia di tutela e protezione dei dati personali Regolamento (UE) 2016/679;
    • Nozioni generali sull’Ordinamento dei dipendenti della pubblica amministrazione:
    responsabilità, diritti e doveri dei pubblici dipendenti e codice di comportamento (D.Lgs n. 165/2001).
    ---
    PROVA ORALE
    Saranno ammessi alla prova orale i candidati che avranno riportato, in entrambe le prove scritte, un punteggio di almeno 21/30. La prova orale verterà sulle materie oggetto delle prove scritte. Inoltre, in sede di prova orale si procederà all’accertamento, ai sensi dell’art. 37 del D.lgs. 165/2001, della comprensione della lingua inglese e delle conoscenze informatiche sulle applicazioni ed apparecchiature più diffuse, pacchetto Microsoft Office o analoghi programmi Open Source, software GIS (Geomedia, Autocad Map, etc) e CAD, gestione della posta elettronica e Internet. La prova orale si intende superata con il conseguimento di una votazione non inferiore a 21/30.