• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI DALMINE, 2 posti di assistente sociale

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di due posti di assistente sociale, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato, per la Direzione 3, di cui un posto riservato alla stabilizzazione del personale precario. (GU n.26 del 02-04-2021)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    2
    Scadenza: 
    02/05/2021
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 

    Testi consigliati

    Requisiti: 
    Uno dei seguenti titoli di studio:
     diploma di assistente sociale rilasciato dalle scuole dirette a fini speciali
     diploma di assistente sociale convalidato ai sensi del DPR 15 gennaio 1987 n. 14
     laurea triennale in servizio sociale (classe 39 ex classe 6)
     laurea specialistica in servizio sociale (classe 57/S) o magistrale in servizio sociale e politiche sociali (classe LM87)
    ---
    Essere iscritti all’Albo professionale degli Assistenti Sociali
    ---
    Ppatente di guida di categoria B non soggetta a provvedimenti di revoca e/o sospensione, in corso di validità
    Dove va spedita la domanda: 
    Ufficio Protocollo del Comune di Dalmine,P.zza Libertà 1, 24044 Dalmine (Bg)
    PEC protocollo@cert.comune.dalmine.bg.it
    Contatta l'ente: 
    Servizio Personale - Comune di Dalmine – P.zza Libertà 1 – 24044 Dalmine (Bg) - tel. 035 6224717.
    www.comune.dalmine.bg.it
    Prove d'esame: 
    PRESELEZIONE (eventuale)
    Per il perseguimento di obiettivi di celerità, economicità ed efficacia, ove il numero delle domande di partecipazione al concorso superi le 30 unità, la Commissione di valutazione può procedere a preselezione mediante appositi quesiti a risposta multipla, da risolvere in un tempo determinato, riguardanti argomenti di cultura amministrativa generale e materie delle prove.
    ---
    1^ Prova scritta
    Elaborato o una serie di quesiti a risposta sintetica, da risolvere in un tempo predeterminato su una o più delle seguenti materie:
    - legislazione nazionale e regionale lombarda in materia sociale e socio-sanitaria;
    - legislazione sociale nazionale e regionale lombarda di carattere generale e di settore relativamente alle materie materno-infantile, anziani, disabilità, dipendenze, salute mentale, immigrazione, inserimenti lavorativi di soggetti svantaggiati;
    - principi, metodi, tecniche e strumenti del Servizio Sociale nel lavoro individuale, di gruppo e di comunità;
    - principi di pianificazione, organizzazione e gestione dei servizi sociali e di integrazione sociosanitaria nelle diverse aree di popolazione e problematiche quali i minori, gli adulti e l’area delle nuove povertà, la disabilità e la non autosufficienza;
    - nozioni di diritto civile, con particolare riferimento al diritto di famiglia;
    - nozioni di diritto minorile, con particolare riferimento alle competenze relative ai provvedimenti dell’autorità giudiziaria in materia civile e penale;
    - ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs n. 267/2000) con particolare riferimento alla elezione, nomina, composizione e competenze degli organi politici (sindaco, giunta comunale, consiglio comunale) e sulle competenze degli organi gestionali (segretario comunale, dirigenti, responsabili dei servizi) dei Comuni;
    - nozioni di diritto penale con particolare riferimento ai delitti contro la Pubblica Amministrazione;
    - legislazione in materia di trattamento dei dati personali;
    - diritti e doveri del pubblico dipendente;
    - Codice deontologico dell’Assistente Sociale.
    ---
    2^ Prova scritta
    Elaborato teorico-pratico inerente il profilo professionale da ricoprire consistente nella risoluzione di uno o più problemi, quesiti, esercizi, nella redazione di un atto nelle stesse materie di cui alla prima prova scritta.
    ---
    Prova orale - sulle materie oggetto delle precedenti prove.
    La prova orale si intende superata con una votazione di almeno 21/30. Durante l'esame orale sarà valutata inoltre la conoscenza degli strumenti informatici dei candidati che non risultino in possesso dell'ECDL (versione ECDL CORE - SETTE MODULI). L’accertamento della conoscenza degli strumenti informatici potrà avvenire mediante una serie di domande od una prova pratica, al fine di verificare che il candidato abbia una buona conoscenza dei programmi di scrittura e calcolo, della gestione della posta elettronica e di internet. Durante l'esame orale sarà altresì valutata anche la conoscenza della lingua INGLESE.