• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA, 1 collaboratore tecnico

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di collaboratore tecnico, categoria B3, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.26 del 02-04-2021)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    02/05/2021
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    - Ddiploma di qualifica/attestato professionale conseguito al termine di corsi triennali/quadriennali presso Istituti Professionali di Stato o scuole legalmente riconosciute a norma dell’ordinamento vigente in ambito idraulico oppure diploma di scuola dell’obbligo (diploma scuola secondaria di primo grado) associata a corsi di formazione specialistici rilasciati da un Centro di Formazione Professionale regionale o riconosciuto dalla regione in ambito idraulico oppure diploma di scuola dell’obbligo (diploma scuola secondaria di primo grado) con esperienza di lavoro pubblico e/o privato nel settore idraulico, per un periodo di almeno 24 mesi (sono cumulabili anche diversi periodi), adeguatamente certificato da parte di Enti/Aziende alle cui dipendenze è stato svolto lavoro idraulico, ovvero autocertificato.
    - Patente di guida Cat. “C” e carta CQC merci in corso di validità.
    Dove va spedita la domanda: 
    Comune di Castiglione della Pescaia – Strada Prov.le del Padule – 58043 Castiglione della Pescaia
    Contatta l'ente: 
    Ufficio personale tel. 0564 927164 - 2, e - mail: b.lorenzini@comune.castiglionedellapescaia.gr.it - f.iannone@comune.castiglionedellapescaia.gr.it
    www.comune.castiglionedellapescaia.gr.it
    Prove d'esame: 
    PROVA SCRITTA - test attitudinali tendenti ad appurare la conoscenza teorica degli elementi tecnici necessari per l’espletamento delle mansioni richieste, sulle seguenti materie:
     nozioni in materia di sicurezza del lavoro (d.lgs.vo n. 81/2008);
     normative tecniche di sicurezza per l’installazione e manutenzione di impianti idraulici;
     organizzazione della sicurezza e utilizzo dei dispositivi di protezione individuale;
     nozioni sull'ordinamento degli enti locali con particolare riferimento al Comune.
     diritti e doveri del pubblico dipendente;
     utilizzo di attrezzature per impiantistica idraulica;
     sicurezza dei lavori stradali di cantiere;
     D.P.R. n. 74 del 16 aprile 2013;
     Legge n. 10 del 9 gennaio 1991;
     D.P.R. n. 412 del 1993
     Ministero dello Sviluppo Economico D.M. 22 gennaio 2008 n. 37 “Regolamento concernente l’attuazione dell’art. 11-quaterdecies comma 13 lettera a) della legge 2 dicembre 2005 n. 248, recante riordino delle disposizioni in materia di attività di istallazione degli impianti all’interno degli edifici”.
    ---
    PROVA PRATICA - dimostrazione pratica di capacità attinenti alle mansioni da svolgere. In particolare la prova tenderà a dimostrare le capacità specifiche del candidato su uno o più dei seguenti argomenti:
     interventi di manutenzione idraulica ordinaria e straordinaria su edifici e strutture comunali;
     Approntamento di un cantiere stradale temporaneo e mobile per interventi idraulici su strade Comunali;
     approntamento di una realizzazione di impianto idraulico in edificio o strada Comunale.
     sistemazioni opere d’arte presenti nella sede stradale (pozzetti, chiusini, caditoie ecc.);
     realizzazione di piccoli interventi di manutenzione edilizia generici tipo: piccoli tratti in mattoni, ecc.
    ---
    PROVA ORALE - colloquio tendente ad appurare la conoscenza teorica degli elementi tecnici necessari per l'espletamento delle mansioni richieste dal posto messo a concorso. In particolare la prova riguarderà le materie e gli argomenti della prova scritta e della prova pratica. Verrà accertata inoltre la conoscenza della lingua straniera scelta nonché la conoscenza degli applicativi informatici in generale (word, excel, uso di posta elettronica, internet, ecc..).