• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI RIONERO IN VULTURE, 1 istruttore informatico

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di istruttore informatico, categoria C1, a tempo pieno ed indeterminato, riservato prioritariamente ai volontari delle Forze armate. (GU n.24 del 26-03-2021)

    Requisiti: 
    Diploma di perito informatico o perito commerciale con indirizzo informatico programmatore o perito industriale per l’informatica o ragioniere programmatore o perito elettronico e telecomunicazioni o il diploma di maturità scientifica indirizzo scienze applicate, oppure diploma di istituto tecnico economico - servizi informativi aziendali o istituto tecnico tecnologico - informatica; qualsiasi diploma di istruzione secondaria di secondo grado (quinquennale) congiuntamente al possesso del Diploma di Tecnico Superiore rilasciato dagli ITS Area 6 “Tecnologie della informazione e della comunicazione” e riconosciuto dal MIUR;
    E’ ammesso, altresì, qualsiasi diploma di maturità unitamente al possesso dei seguenti titoli di studio superiori: Laurea 1° livello (triennale) in Ingegneria dell’informazione (L8) o Scienze e Tecnologie Informatiche (L31), oppure diploma di Laurea in Informatica (vecchio ordinamento) o Laurea Specialistica (LS) o Laurea Magistrale (LM) appartenenti alle corrispondenti classi ai sensi del DM 509/99 e del DM 270/04, oppure laurea Magistrale in Ingegneria Informatica (LM 32).
    Dove va spedita la domanda: 
    Comune di Rionero in Vulture, via R. Ciasca n.8 - cap 85028 Rionero in Vulture (PZ)
    PEC protocono.rioneroinvulture@asmepec.it
    Contatta l'ente: 
    Ufficio personale - Tel: 0972/729246.
    www.comune.rioneroinvulture.pz.it
    Prove d'esame: 
    PRESELEZIONE
    L’Amministrazione si riserva la facoltà di procedere a preselezione mediante prova selettiva consistente nella somministrazione di quesiti a risposta multipla a carattere psico-attitudinali e/o sulle materie di esame previste dal bando, nel caso in cui il numero dei partecipanti al concorso sia superiore a 100.
    ---
    Le prove di esame consisteranno in una prova scritta ed una prova orale e verteranno su tutte o parte delle seguenti materie:
    - Legislazione sulle autonomie locali, sul procedimento amministrativo e sul diritto di accesso ai documenti amministrativi;
    - Nozioni sui linguaggi di programmazione, in particolare quelli applicativi alla gestione dei data base;
    - Conoscenza approfondita dei principali sistemi operativi;
    - progettazione e gestione di database relazionali con particolare riferimento ai database MySQL e Postgre SQL;
    Architetture di rete, sistemi di firewall, router, switch, vpn, sicurezza dei dati, sistemi di backup;
    - conoscenza linguaggio SQL e principali linguaggi di programmazione (Java, C, C++) ;
    Protocolli TCP/IP, IMAP, POP3, SMPT;
    - Principi e metodologie di dematerializzazione, trasformazione digitale dei processi e servizi pubblici;
    D. Lgs. 82/2005 - Codice dell’amministrazione digitale;
    - Data privacy e sicurezza informatica anche in relazione del GDPR 2016/679;
    Disciplina della gestione documentale e dell’attività di protocollazione (D. Lgs. n. 82/2005 smi);
    - D. Lgs. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali;
    Normativa in materia di anticorruzione (L.190/2012) e trasparenza (D.Lgs 33/2013) accesso civico.
    ---
    Prova scritta: La Commissione può, sottoporre ai candidati: temi che consentano la più ampia esposizione ovvero quesiti richiedenti una o più risposte a carattere espositivo, con l’eventuale prescrizione di non superare un determinato numero di righe allo scopo di accertare anche la capacità di sintesi del candidato, oppure la soluzione di quesiti a risposta multipla con un minimo di tre ed un massimo di cinque alternative di risposta già predisposte, fra le quali il concorrente deve scegliere quella esatta;
    ---
    Prova orale; verterà su tutte o su talune delle materie previste dal programma d’esame.
    La prova orale comprenderà l’accertamento della conoscenza dell’inglese.