• Accedi • Iscriviti gratis
  • UNIVERSITÀ DI PAVIA, 1 tecnico scientifico elaborazione dati

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di categoria C/1, a tempo indeterminato, area tecnica, tecnico/scientifica ed elaborazione dati, per il Dipartimento di fisica. (GU n.24 del 26-03-2021)

    Requisiti: 
    Titolo di studio: diploma di istruzione secondaria di secondo grado che permetta l’accesso all’Università
    Dove va spedita la domanda: 
    Per via telematica utilizzando la piattaforma “Pica” (Piattaforma Integrata Concorsi Atenei): https://pica.cineca.it/unipv/7-2021-c1fisica
    Contatta l'ente: 
    Responsabile del servizio carriere e concorsi del personale di Ateneo e rapporti con il Servizio sanitario nazionale, Palazzo del Maino, via Mentana n. 4 - 27100 Pavia; telefono 0382/984979-4988-4162; fax 0382/984970; mail: concorsipta@unipv.it
    Prove d'esame: 
    Gli esami consisteranno in due prove scritte, oppure una scritta e una prova pratica con eventuale relazione scritta e una prova orale secondo il seguente programma:
    - Prima prova scritta - domande a risposta multipla, anche in lingua inglese, sui seguenti argomenti:
    - meccanica generale;
    - disegno tecnico;
    - nozioni di progettazione meccanica;
    - strumentazione e attrezzatura di officina meccanica;
    - tecnologie e lavorazioni meccaniche;
    - elementi di programmazione per macchine utensili a CNC;
    - concetti generali in tema di prevenzione e sicurezza sul lavoro, con particolare riguardo alle officine meccaniche e all'utilizzo di macchine ed attrezzature.
    - Seconda prova scritta (o prova pratica con eventuale relazione scritta): sarà volta ad accertare le competenze del candidato per quanto riguarda la descrizione di una lavorazione e della sua sequenza esecutiva.
    - Prova orale: verterà sulle materie oggetto delle prove scritte e sul grado di conoscenza e capacità di utilizzo di strumentazione o attrezzatture tecniche e/o informatiche utilizzate per lo svolgimento dell'attività prevista di cui all'art.1 del bando. Sarà inoltre accertata la conoscenza della lingua inglese e la capacità di utilizzo degli applicativi informatici di uso più comune, nonché della posta elettronica e di Internet.