• Accedi • Iscriviti gratis
  • UNIVERSITà DI BOLOGNA «ALMA MATER STUDIORUM», 2 posti di tecnico elaborazione dati

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di due posti di categoria C, area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati, per l'Area servizi Bologna, di cui un posto riservato ai volontari delle Forze armate. (GU n.24 del 26-03-2021). Rettifica scadenza del bando il giorno 31/05/2021 (GU n.38 del 14-05-2021).

    Requisiti: 
    Diploma rilasciato dagli Istituti Tecnici – Settore Tecnologico - indirizzo “costruzioni, ambiente e territorio” ovvero diploma di istruzione secondaria di 2^ grado, di durata quinquennale, di geometra, perito edile, perito industriale, elettrico, elettronico, elettrotecnico e termotecnico.
    Oppure altro titolo considerato assorbente ai fini delle posizioni lavorative da ricoprire, e cioè:

    Diploma di laurea conseguito secondo le modalità precedenti l’entrata in vigore del D.M. 509/99 e del D.M. n. 270/2004: Diploma di Laurea in Architettura, Ingegneria Edile – Architettura, Ingegneria Edile, Ingegneria Civile, Ingegneria per l’ambiente e il territorio, Ingegneria industriale, Ingegneria elettrica, Ingegneria elettronica.

    Laurea specialistica conseguita ai sensi del D.M. 509/99 della classe: 4/S Architettura e ingegneria Edile, 28/S ingegneria civile, 38/S Ingegneria per l’ambiente e il territorio, 36/S Ingegneria meccanica, 31/S Ingegneria elettrica, 32/S Ingegneria elettronica, 29/S ingegneria dell’automazione.

    Laurea magistrale conseguita ai sensi del D.M. 270/04 della classe: LM-4 Architettura e ingegneria Edile-Architettura, LM-23 Ingegneria civile, LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi, LM-26 Ingegneria della sicurezza, LM-35 Ingegneria per l’ambiente e il territorio, LM-33 Ingegneria meccanica, LM-29 Ingegneria elettronica, LM-28 Ingegneria elettrica, LM-25 Ingegneria dell’automazione.

    Laurea di primo livello (Triennale) conseguita ai sensi del D.M. 509/99 e del D.M. 270/04 della classe: 4 (Scienze dell’architettura e dell’ingegneria edile), 7 (Urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale), 8 (Ingegneria civile e ambientale), L-17 (Scienze dell’architettura), L-23 (Scienze e tecniche dell’edilizia), L-7 (Ingegneria civile e ambientale), classe 9 e classe L-8 (ingegneria dell’informazione), classe 10 e classe L-9 (Ingegneria industriale), L-21 (Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale).
    Dove va spedita la domanda: 
    https://pica.cineca.it/unibo/tipologia/pta
    Contatta l'ente: 
    Settore Selezione e Contratti – Ufficio Reclutamento, contratti di lavoro flessibile e assegni di ricerca, Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, primo piano, Piazza Verdi, 3 - Tel. 051/209 8919 – 209 8979 – 208 8165 - 209 8973. Email: apos.reclutamentotacontrattiassegni@unibo.it Il personale addetto riceve le telefonate esclusivamente nei seguenti giorni ed orari: - lunedì, martedì, mercoledì e venerdì: dalle ore 9,00 alle ore 11,15 - martedì e giovedì dalle ore 14,30 alle ore 15,30 Per la segnalazione di problemi esclusivamente di natura tecnica, contattare il seguente indirizzo Email: unibo@cineca.it
    www.unibo.it
    Prove d'esame: 
    PROVA SCRITTA

    La prova scritta, anche a contenuto teorico-pratico, avrà ad oggetto l’accertamento della conoscenza di uno o più dei seguenti argomenti:
    manutenzione e gestione degli impianti tecnologici;
    efficientamento degli immobili e degli impianti;
    normativa relativa alla salute e sicurezza sui luoghi di lavoro;
    legislazione universitaria;
    Codice degli Appalti con particolare riferimento all’esecuzione dei contratti.
    La prova scritta potrà essere svolta in presenza o a distanza per via telematica, utilizzando lo strumento della teleconferenza in audio e video mediante anche la piattaforma Teams e/o analoghi applicativi (la postazione da cui i candidati sosterranno le prove dovrà essere dotata di webcam - indispensabile per il riconoscimento del candidato a pena di esclusione - di microfono e cuffie e/o casse audio).
    ---
    PROVA ORALE

    La prova orale verterà sugli argomenti della prova scritta nonché su nozioni di legislazione universitaria. Sarà inoltre accertata la conoscenza della lingua inglese nonché delle applicazioni informatiche più diffuse, con particolare riferimento ai programmi Word, Excel .

    Verranno inoltre valutate le competenze digitali di livello base, così come declinate nel Syllabus “Competenze digitali per la PA”.

    Concorrerà infine alla valutazione della prova orale l’accertamento degli aspetti motivazionali e attitudinali connessi con le attività riferite al ruolo da ricoprire. Particolare attenzione sarà prestata alla valutazione delle capacità del candidato di collegare gli aspetti teorici con la soluzione di casi pratici.