• Accedi • Iscriviti gratis
  • Comune di Capalbio , 1 istruttore direttivo contabile

    Selezione pubblica, per soli esami, per la copertura di un posto di istruttore direttivo contabile, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.17 del 2-3-2021)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    01/04/2021
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    Titolo di studio: Diploma di Laurea vecchio ordinamento in Economia e Commercio e titoli di studio equipollenti ovvero titoli di studio equiparati (lauree specialistiche della classe D.M. 509/99 e lauree magistrali della classe D.M. 270/04).
    Dove va spedita la domanda: 
    dovrà pervenire direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune di Capalbio nell’orario di apertura al pubblico, ovvero in busta chiusa, mediante spedizione a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, all’indirizzo Comune di Capalbio - Via Giacomo Puccini, 32 - 58011 CAPALBIO (GR), oppure all’indirizzo di posta elettronica certificata info@pec.comune.capalbio.gr.it,
    Prove d'esame: 
     Prima prova: punti 30;
     Seconda prova: punti 30;
     Prova orale: punti 30.
    La prima prova scritta teorica consisterà nella redazione di un tema o in domande a risposta sintetica nell’ambito delle seguenti materie ed argomenti:  Elementi di Diritto Amministrativo e Costituzionale; Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche e Contratti collettivi nazionali di lavoro Enti Locali;  Legislazione sull’ordinamento delle Autonomie Locali;  Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi (D.Lgs. 118/2011);  Patto di stabilità interno con particolare riferimento agli Enti Locali;  Gestione ed amministrazione del patrimonio degli enti locali;  Normativa in materia di società partecipate;  Normativa sui tributi e fiscalità locale;  Disciplina in materia di contenzioso tributario;  Normativa in materia di IVA ed IRAP riferita agli Enti locali;  Codice degli Appalti ai sensi del D.Lgs.163/2006 in relazione alla fornitura di beni e servizi;  Normativa in materia di sicurezza e salute dei lavoratori;
    La seconda prova scritta teorico-pratica consisterà nella redazione di un elaborato a carattere teorico-pratico ovvero nella redazione e/o illustrazione di un documento contabile e/o di un atto amministrativo con riferimento ad uno o più argomenti delle materie d’esame.
    La prova orale verterà sulle materie ed argomenti previsti per la prima prova scritta, nonché sull’accertamento della conoscenza della lingua inglese e sull’accertamento della conoscenza dell’uso delle apparecchiature ed applicazioni informatiche più diffuse e potrà prevedere anche l’utilizzo di strumenti informatici. L’accertamento della conoscenza della lingua inglese e dell’uso delle applicazioni informatiche più diffuse si conclude con un giudizio di cui la Commissione tiene conto in sede di valutazione complessiva della prova orale.