• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI SANSEPOLCRO, 1 bibliotecario

    Selezione pubblica, per esami, per la copertura di un posto di bibliotecario, addetto al servizio cultura, categoria C, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.16 del 26-02-2021)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    29/03/2021
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato

    Testi consigliati

    Requisiti: 
    Essere in possesso del seguente titolo di studio:
    • diploma di scuola media superiore valido per l’immatricolazione a corsi di laurea universitari congiuntamente all’“Attestato di Qualificazione/Specializzazione Professionale” di “Bibliotecario” o di “Aiuto-Bibliotecario”, rilasciato da enti regionali, nazionali o comunque riconosciuti dall’ordinamento pubblico [a titolo di esempio: attestato rilasciato dall’AIB (Associazione Italiana Biblioteche) per l’iscrizione all’albo AIB; altre attestazioni conformi alla norma “UNI 11535:2014 — Figura professionale del bibliotecario”];
    • oppure, in quanto titolo superiore che assorbe le competenze di cui al suddetto “attestato”, il possesso di uno dei seguenti titoli di studio: - Laurea magistrale [LM-5] o specialistica [LS-5] in Archivistica e biblioteconomia; - Laurea in Conservazione dei beni culturali [vecchio ordinamento]; - Diploma di Laurea triennale in Beni Culturali [L-1]; - Diploma di Laurea in Lettere [L-10];
    Dove va spedita la domanda: 
    Servizio Segreteria e Affari Generali – Unità Operativa del Personale Giuridico del Comune di Sansepolcro – Via Giacomo Matteotti, 1 – 52037 – Sansepolcro (AR)
    comunesansepolcro@postacert.toscana.it
    Contatta l'ente: 
    Comune di Sansepolcro Via Matteotti, 1 - 52037 Sansepolcro (Arezzo)
    Telefono 1564369 - Fax 100119731
    www.comune.sansepolcro.ar.it
    Prove d'esame: 
    Il concorso sarà espletato in base alle procedure di seguito indicate, che si articolano attraverso le seguenti fasi:
    a) una prova preselettiva, secondo la disciplina dell’articolo 6 (Prova preselettiva), ai fini dell’ammissione alla prova scritta, che l’Amministrazione si riserva di svolgere se il numero delle domande di ammissione pervenute sia pari o superiore alle 60 (sessanta) unità;
    b) una prova selettiva scritta, secondo la disciplina dell’articolo 7 (Prova scritta), riservata ai candidati che hanno superato la prova preselettiva di cui alla lettera a);
    c) una prova selettiva orale, secondo la disciplina dell’art. 8 (Prova orale), riservata ai candidati che hanno superato la prova scritta di cui alla lettera b) con un punteggio minimo di 21/30.
    ---
    Le materie oggetto delle suddette prove di esame sono le seguenti:
    • Nozioni di diritto amministrativo e costituzionale e disciplina dell’ordinamento degli Enti Locali (D. Lgs. 267/2000 e successive modifiche ed integrazioni);
    • Nozioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli Enti Locali (D. Lgs. 118/2011 e successive modifiche ed integrazioni);
    • Nozioni in tema di prevenzione della corruzione, trasparenza amministrativa e Codice dei contratti;
    • Disciplina del procedimento amministrativo (legge 241/1990 e successive modifiche ed integrazioni);
    • Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze dell’amministrazione (D. Lgs. 165/2001 e successive modifiche ed integrazioni) e C.C.N.L. Comparto Funzioni Locali, con particolare riferimento al personale alle dipendenze dell’Ente Locale;
    • Ordinamento in materia di anticorruzione e trasparenza (legge 190/2012 e D. Lgs. 33/2013 e successive modifiche ed integrazioni);
    • Conoscenza e utilizzo di programmi informatici di base e strumenti web;
    • Legislazione nazionale e regionale in materia di beni culturali e biblioteche;
    • Gestione amministrativa di Biblioteche ed altri Beni Culturali;
    • Normativa in materia di trattamento dei dati personali;
    • Principi generali di catalogazione e classificazione; collocazione del materiale documentale, metodiche di ricerca, gestione e revisione delle collezioni.