• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI LIMANA, 1 istruttore direttivo contabile

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di istruttore direttivo contabile, categoria D, a tempo indeterminato e pieno, per il servizio economico/finanziario. (GU n.16 del 26-02-2021)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    29/03/2021
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    Lauree di primo livello (triennali) ex D.M. 509/1999 appartenenti ad una delle seguenti classi: L- 02 (Scienze dei Servizi Giuridici), L-15 (Scienze politiche e delle relazioni internazionali), L-17 (Scienze dell'economia e della gestione aziendale), L-19 (Scienze dell'Amministrazione), L-28 (Scienze Economiche), L-31 (Scienze Giuridiche), L-36 (Scienze Sociologiche), L-37 (Scienze Statistiche). Laurea ex D.M. 270/2004 equiparata, ai sensi dei DD.MM. 9 luglio 2009 e s.m.i., ad una delle lauree ex D.M. 509/1999 appartenenti alle classi sopra indicate. Diplomi di Laurea di cui all'ordinamento anteriore al DM 509/1999 in Economia e Commercio, Scienze Politiche, Scienze Economiche e Bancarie, Economia Aziendale, Giurisprudenza, Scienze dell'amministrazione, Scienze economiche, statistiche e sociali, Scienze statistiche demografiche e sociali, Scienze statistiche ed attuariali, Scienze statistiche ed economiche, Scienze strategiche, Sociologia. Laurea specialistica (D.M. 509/1999) o magistrale (D.M. 270/2004) equiparata, ai sensi dei DD.MM. 9 luglio 2009 e s.m.i., ad uno dei titoli di studio sopra indicati. Laurea magistrale in Scienze Giuridiche di cui al D.M. 31.01.2018. Laurea o Laurea Specialistica in Scienze della difesa e della sicurezza di cui al D.M. 12.04.2001. Laurea o Laurea Magistrale in Scienze della difesa e della sicurezza di cui al D.M. 30.09.2015
    Dove va spedita la domanda: 
    Comune di Limana, Via Roma, 90 – 32020 LIMANA (BL)
    PEC limana.bl@cert.ip-veneto.net
    Contatta l'ente: 
    www.comune.limana.bl.it
    Prove d'esame: 
    PROVA SCRITTA TEORICO DOTTRINALE
    Punteggio massimo attribuibile 30/30
    La prova potrà consistere o in una dissertazione scritta o in una serie di domande a risposta aperta vertente/i su una o più delle seguenti materie:
    • Ordinamento degli Enti Locali – d.Lgs. 18 agosto 2000, n.267 e s.m.i., con particolare riguardo alla Parte II (ordinamento finanziario e contabile);
    • Diritto Amministrativo.
    • Contabilità generale degli enti locali e armonizzazione contabile D.Lgs. 118/2011;
    • Procedimento amministrativo e diritto di accesso (Legge 7 agosto 1990, n.241 e s.m.i), trasparenza (d.Lgs.14 marzo 2013, n.33 e s.m.i.);
    • Sistema tributario degli enti locali;
    • Diritto del lavoro con particolare riguardo al rapporto di pubblico impiego;
    • Nozioni generali sulle norme in materia di documentazione amministrativa (D.P.R. n.445/2000 e s.m.i.) e sulle norme in materia di Amministrazione digitale (Decreto legislativo 82/2005 e s.m.i. e principali disposizioni attuative di interesse degli enti locali);
    ---
    PROVA SCRITTA TEORICO PRATICA
    Punteggio massimo attribuibile 30/30
    • istruttoria e/o redazione di schema di deliberazione o di determinazione o di altro atto amministrativo con complessità correlata al profilo di appartenenza inerente le materie di cui alla prova scritta teorico - dottrinale.
    ---
    PROVA ORALE
    (comprendente anche l'accertamento della lingua inglese e dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse)
    Punteggio massimo attribuibile 30/30
    Una o più domande in forma orale vertenti su una o più delle seguenti materie
    • le materia delle prove scritte
    • nozioni di diritto civile e di diritto penale;
    • contrattazione collettiva degli enti locali;
    • codice di comportamento dei pubblici dipendenti e responsabilità dei dipendenti pubblici;
    • nozioni sulle norme in materia di trattamento dei dati personali (Reg. UE 2016/679 e d.Lgs. n.196/2003 e s.m.i.);
    • organizzazione del lavoro con particolare riferimento ai sistemi di valutazione dei dipendenti pubblici
    • conoscenza della lingua inglese
    • conoscenza dell'uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.