• Accedi • Iscriviti gratis
  • Comune di Vejano , 1 istruttore direttivo contabile

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di istruttore direttivo contabile, categoria D, a tempo parziale venticinque ore settimanali ed indeterminato. (GU n.15 del 23-2-2021)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    25/03/2021
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    - Diploma di Laurea in Economia e Commercio (Ordinamento previgente al D.M. 509/99) o Laurea Specialistica in Scienze dell’economia (64/S) o Scienze economicoaziendali (84/S) (DM 509/99) o Laurea Magistrale in Scienze dell’economia (LM-56) o in Finanza (LM-16) o in Scienze economico-aziendali (LM-77) (DM 270/04);
    - conoscenza della lingua inglese;
    - conoscenza dell'uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (word, excel, internet, posta elettronica e PEC).
    Dove va spedita la domanda: 
    ▪ raccomandata con avviso di ricevimento. Sulla busta deve essere indicato il nominativo, il recapito del mittente e la dicitura “Contiene domanda di partecipazione al concorso pubblico – n. 1 unità - Profilo Professionale Istruttore Direttivo Contabile Cat. giuridica D1".
    ▪ per i soli soggetti titolari di Posta Elettronica Certificata personale, a mezzo di messaggio P.E.C. spedito al seguente indirizzo comunevejano@legalmail.it indicando, quale oggetto del messaggio, la dicitura “domanda di partecipazione al concorso pubblico – n. 1 unità - Profilo Professionale Istruttore Direttivo Contabile Cat. giuridica D1". ed allegando al messaggio di posta elettronica un unico file in formato PDF contenente la domanda, debitamente sottoscritta dal candidato, e tutti i suoi allegati (ivi inclusa la fotocopia fronte-retro del documento di identità in corso di validità).
    Prove d'esame: 
    Le prove d'esame consisteranno in:
    - una prova preselettiva (eventuale);
    - due prove scritte;
    - una prova orale.
    Le materie d'esame sono le seguenti:
    • Diritto Amministrativo;
    •Diritto Costituzionale;
    •Ordinamento degli enti locali;
    •Legislazione finanziaria, contabilità pubblica e contabilità economico-patrimoniale, con particolare riguardo alla contabilità armonizzata e all’ordinamento contabile degli enti locali;
    •Tributi locali;
    •Disciplina dei Controlli Interni;
    •Disciplina del rapporto di lavoro presso le Pubbliche Amministrazioni con particolare
    riguardo alla normativa vigente di rango legislativo e contrattuale;
    •Elementi di diritto penale, con particolare riferimento ai reati contro la Pubblica Amministrazione;
    •Normativa anticorruzione e trasparenza