• Accedi • Iscriviti gratis
  • Comune di San Marcellino, 6 agente di polizia municipale

    Concorso pubblico, per titoli e colloquio, per la copertura di sei posti di agente di polizia municipale, categoria C, a tempo determinato e parziale diciotto ore settimanali, con riserva di un posto a favore dei volontari delle Forze armate. (GU n.10 del 5-2-2021)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    6
    Scadenza: 
    07/03/2021
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo determinato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    possesso del seguente titolo di studio:
    - Diploma di maturità di durata quinquennale o riconosciuto equipollente per effetto di legge;
    - possesso della patente di guida di categoria "B".
    Dove va spedita la domanda: 
    - modalità: consegna diretta entro i termini, all'Ufficio Protocollo del Comune di San Marcellino - Piazza Municipio n. 1;
    - spedizione a mezzo di Raccomandata A.R. indirizzata a: Comune di San Marcellino - Ufficio Personale- Piazza Municipio, 1- 81030 San Marcellino (CE). Sulla busta dovrà essere riportata la dicitura: "Selezione Agenti Polizia Municipale". Con questa modalità per il rispetto del termine, non fa fede la data del timbro postale, ma unicamente la data di arrivo al protocollo del Comune;
    - tramite posta elettronica certificata all'indirizzo protocollo.sanmarcellino@asmepec.it .Con questa modalità per il rispetto del termine, fa fede la data di "Consegna" al sistema di Posta Elettronica Certificata dell'Ente.
    Contatta l'ente: 
    telefon: 081/8124801 - 081/8124802
    Prove d'esame: 
    I candidati, utilmente collocati nella graduatoria formata sulla base della valutazione attribuita al "servizio prestato" e al "punteggio del titolo di studio", saranno convocati per sostenere un colloquio, seguendo l'ordine alfabetico.
    Il colloquio consisterà nello sviluppo di una conversazione, guidata dalla commissione, finalizzata ad accertare la capacità del candidato di coordinare le conoscenze tecniche specifiche, (riguardo le seguenti materie: Nozioni di diritto amministrativo e costituzionale; Ordinamento degli enti locali; Legislazione in materia di circolazione stradale; Depenalizzazione; Elementi di diritto penale e di procedura penale; Legislazione in materia di commercio, edilizia e pubblica sicurezza), con la capacità di risolvere problematiche inerenti il proprio profilo professionale.