• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI QUARRATA, 1 poliziotto municipale

    Concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di un posto di istruttore di vigilanza, categoria C, a tempo indeterminato e pieno. (GU n.8 del 29-01-2021)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    01/03/2021
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    - Patente di guida Cat. “B” o superiore, se conseguita anteriormente al 26.4.1988, oppure Patenti cat. “A” e Cat. “B” o superiore
    - Possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado (di durata quinquennale)
    Dove va spedita la domanda: 
    Online all’indirizzo www.comunequarrata.it nella sez. servizi on line alla successiva voce istanze on line e compilando il modulo ivi presente relativo alle istanze del servizio personale ed organizzazione.
    Contatta l'ente: 
    Ufficio Relazioni con il Pubblico (tel. 0573/771213) o al Servizio Personale ed Organizzazione del Comune di Quarrata (tel. 0573/771276/244/231).
    www.comunequarrata.it
    Prove d'esame: 
    PROVA PRESELETTIVA
    In considerazione di un numero di domande di partecipazione elevato, qualora le stesse fossero superiori a 200 il Comune di Quarrata si riserva di procedere preliminarmente a forme di preselezione consistenti in appositi tests/quiz o altri strumenti di selezione di tipo psicoattitudinale (tests, quiz o altri strumenti di selezione, a titolo esemplificativo di tipo logico numerico, di comprensione del testo, logico verbale) al fine di ridurre il numero dei candidati da ammettere alle prove d’esame stesse.
    ---
    Prova attitudinale:
    La prova attitudinale è tesa ad accertare il possesso delle seguenti attitudini attinenti il profilo professionale dell’Istruttore di vigilanza:
    Il saper fare (capacità)
    All'istruttore di vigilanza si richiede:
    • autonomia organizzativa e decisionale per quanto nelle proprie competenze;
    • flessibilità operativa;
    • orientamento al servizio pubblico, inteso come identificazione nel ruolo;
    • precisione nell'adempimento dei propri compiti.
    • capacità di lavorare per obiettivi;
    • capacità di problem solving;
    • capacità relazionali;
    • capacità di fronteggiare l'emergenza
    ---
    Prova scritta teorico-pratica:
    Consiste nello svolgimento di un elaborato scritto teorico-pratico, anche sotto forma di questionario, eventualmente comprendente anche la redazione di un atto amministrativo, sulle seguenti materie:
    • Elementi fondamentali di diritto amministrativo, con particolare riferimento agli atti amministrativi, al controllo sugli atti e sugli organi degli Enti locali ed al procedimento amministrativo;
    • Ordinamento delle autonomie locali e funzioni della polizia locale;
    • Elementi sulla legislazione del rapporto di lavoro, con particolare riferimento al rapporto di lavoro negli Enti Locali, nonchè responsabilità dei dipendenti pubblici;
    • Illeciti amministrativi e sistema sanzionatorio (Legge 689/81);
    • Legge quadro della Polizia Municipale, principali leggi di Pubblica Sicurezza, Polizia Amministrativa e contenuti dei regolamenti di polizia dei Comuni;
    • Nozioni di diritto penale e procedura penale;
    • Legislazione in materia di circolazione stradale con particolare riferimento al Codice della strada e relativo regolamento di attuazione;
    • Nozioni sulla legislazione nazionale e della Regione Toscana in materia di commercio, urbanistica, edilizia ed ambiente;
    • Nozioni in materia di normativa sugli stranieri;
    ---
    Prova Orale:
    Colloquio finalizzato all’approfondimento delle conoscenze del candidato sulle materie della prova scritta.