• Accedi • Iscriviti gratis
  • ISTITUTO NAZIONALE RIPOSO E CURA PER ANZIANI V.E. II DI ANCONA, 18 posti di medico medicina d'urgenza

    Concorso pubblico unificato, per titoli ed esami, per la copertura di diciotto posti di dirigente medico a tempo pieno ed indeterminato, disciplina di medicina e chirurgia d'accettazione e d'urgenza, varie destinazioni. (GU n.6 del 22-01-2021)

    100 Quiz in lingua inglese

    Il manuale propone al candidato 100 test a risposta multipla con commento volti  alla preparazione della sezione di lingua inglese dei concorsi pubblici.

    E-book in formato pdf oppure epub. Download immediato.

    € 4,49
    € 2,99
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    18
    Scadenza: 
    22/02/2021
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    • Diploma di laurea in Medicina e Chirurgia;
    • Diploma di specializzazione nella disciplina oggetto del concorso o in disciplina equipollente o affine, ai sensi del DM 30.01.1998 e successive modificazioni ed integrazioni
    • Iscrizione all'Albo dell'Ordine dei Medici-Chirurghi
    Dove va spedita la domanda: 
    I.N.R.C.A. - via S. Margherita n. 5 - 60124 Ancona (AN)
    PEC inrca.protocollo@actaliscertymail.it
    Contatta l'ente: 
    U.O. Amministrazione risorse umane dell'amministrazione I.N.R.C.A., sito in Ancona - via S. Margherita n. 5 - (tel. 0718004620 - email: l.scocchera@inrca.it).
    www.inrca.it
    Prove d'esame: 
    PROVA SCRITTA:
    relazione su un caso clinico simulato o su argomenti inerenti alla disciplina messa a concorso o soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica inerenti alla disciplina stessa;
    PROVA PRATICA:
    su tecniche e manualità peculiari della disciplina messa a concorso;
    la prova pratica deve comunque essere anche illustrata schematicamente per iscritto;
    PROVA ORALE
    sulle materie inerenti alla disciplina a concorso nonché sui compiti connessi alla funzione da conferire. Nell’ambito di tale prova si procederà, ai sensi dell’art. 37 del D.Lgs. n.165/2001 e s.m.i., alla verifica della conoscenza della lingua inglese, nonché dei più diffusi applicativi informatici