• Accedi • Iscriviti gratis
  • PROVINCIA DI PIACENZA, 1 urbanista

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di istruttore direttivo urbanista, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.6 del 22-01-2021)

    Occupazione: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    22/02/2021
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    Diploma di laurea di cui all'ordinamento previgente al decreto ministeriale 3 novembre 1999, n. 509 (lauree del vecchio ordinamento) in ingegneria civile o edile o architettura o ingegneria edile-architettura o urbanistica o titoli equipollenti; diploma di laurea specialistica (decreto ministeriale n. 509/1999) o di laurea magistrale (decreto ministeriale n. 270/2004) equiparati ai predetti DL, ai sensi del decreto interministeriale 9 luglio 2009.
    Dove va spedita la domanda: 
    Provincia di Piacenza, Corso Garibaldi n. 50
    PEC provpc@cert.provincia.pc.it
    Contatta l'ente: 
    Ufficio di staff personale, affari generali, contratti tel. 0523-795613/772, e-mail: personale@provincia.pc.it
    www.provincia.piacenza.pc
    Prove d'esame: 
    PRESELEZIONE
    Nel caso di presentazione di un numero elevato di domande, l'Ente si riserva la facoltà di effettuare una preselezione, che consisterà nella somministrazione di un test con domande a risposta multipla relative alle materie previste per le prove scritte e/o di carattere logico-deduttivo. La gestione della preselezione, anche mediante ricorso a sistemi automatizzati, può essere affidata a soggetto specializzato.
    ---
    Le prove d’esame consisteranno in:
    • Due prove scritte;
    • Una prova orale, concernente anche l’accertamento di elementi di base di conoscenza della lingua inglese e della conoscenza di base dell’uso delle apparecchiature ed applicazioni informatiche più diffuse, (programmi di scrittura, fogli di calcolo, Internet, Posta elettronica), con il diretto uso di strumenti informatici. A tal fine la Commissione esaminatrice potrà essere integrata con esperti di lingua straniera e di informatica, i quali forniranno ai Componenti della Commissione esaminatrice gli elementi per la valutazione relativa alle materie dagli stessi trattate.
    ---
    PRIMA PROVA SCRITTA
    La prova scritta consisterà in un elaborato, oppure in una serie di quesiti a cui rispondere in modo sintetico vertenti sulle materie di seguito elencate:
    • Ordinamento e regole generali di funzionamento degli Enti Locali e della Provincia di Piacenza;
    • Applicazione di metodi e tecniche di pianificazione urbanistica e territoriale;
    • Applicazione di metodi e tecniche di valutazione ambientale;
    • Normativa in materia di urbanistica, paesaggio e pianificazione territoriale;
    • Conoscenza dei sistemi informativi territoriali e dei relativi principali pacchetti software
    • Disposizioni e regole dell’attività amministrativa, con particolare riguardo a tipologie e forme degli atti, procedimento amministrativo, privacy, trasparenza, accesso (D. Lgs. 241/1990, D. Lgs. 33/2013, Regolamento U.E 2016/679);
    • Codice dell’Amministrazione Digitale (D.lgs. 82/2005 e successive modifiche ed integrazioni);
    ---
    SECONDA PROVA SCRITTA
    La seconda prova scritta avrà contenuto tecnico-professionale e consisterà nella risoluzione di uno o più problemi e/o nello svolgimento di esercizi e/o nella redazione di un atto e/o di un progetto.
    ---
    PROVA ORALE
    Il programma d’esame prevede una prova orale, che consisterà in un colloquio individuale, aperto al pubblico, mirato alla valutazione dell’idoneità del candidato allo svolgimento dell’attività relativa al profilo da ricoprire e della conoscenza delle materie di cui alle prove scritte, nonché del codice di comportamento dei dipendenti pubblici (DPR 62/2013 e ss.mm.ii.), oltre all’accertamento della conoscenza della lingua inglese. Per i candidati cittadini stranieri verrà accertata l’adeguata conoscenza della lingua italiana. Durante la prova orale, ai sensi del D.Lgs. 165/2001, art 37, sarà accertata la conoscenza delle apparecchiature informatiche e dell’utilizzo dei più comuni SW per videoscrittura, per la creazione di tabelle, Data Base, presentazioni, posta elettronica e per il disegno a base CAD.