• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI CORNAREDO, 2 posti di istruttore amministrativo/contabile

    Selezione pubblica, per soli esami, per la copertura di due posti di istruttore amministrativo/contabile, categoria C, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.6 del 22-01-2021)

    Requisiti: 
    Diploma di istruzione secondaria di 2° grado, di durata quinquennale, di scuola superiore di secondo grado oppure altro titolo considerato assorbente ai fini della posizione lavorativa da ricoprire: diploma di laurea vecchio ordinamento, anche di primo livello in base al nuovo ordinamento, in giurisprudenza o scienze politiche o discipline economiche e sociali o economia e commercio o economia politica o scienze statistiche ed economiche o scienze economiche o scienze economiche e sociali o scienze della amministrazione o scienze statistiche ed attuariali o scienze economiche e bancarie o sociologia o economia aziendale o ingegneria gestionale o titoli di studio equipollenti ovvero titoli di studio equiparati
    ---
    Patente di guida B
    Dove va spedita la domanda: 
    Comune di Cornaredo – P.zza Libertà, 24 – 20010 Cornaredo (MI)
    PEC protocollo@pec.comune.cornaredo.mi.it
    Contatta l'ente: 
    Ufficio personale del Comune di Cornaredo (MI) - tel. 0293263220/244.
    www.comune.cornaredo.mi.it
    Prove d'esame: 
    PRESELEZIONE
    L’Amministrazione si riserva, a proprio insindacabile giudizio, di sottoporre i candidati a prova preselettiva qualora il numero delle domande di concorso presentate risulti superiore a 25. La preselezione consisterà in un test sulle materie d’esame, ovvero di tipo attitudinale ovvero entrambi, costituito da quesiti a risposta multipla.
    ---
    Le prove scritte saranno due e consisteranno:
    - nella redazione di un elaborato e/o nella risoluzione di quesiti a risposta sintetica;
    - nella redazione di un atto e/o nella risoluzione di un caso concreto.
    Le suddette prove saranno mirate a verificare la conoscenza delle materie sotto indicate, nonché l’attitudine del candidato all’analisi ed alla soluzione di problemi inerenti le funzioni dello specifico profilo professionale da ricoprire:
    - Nozioni di diritto costituzionale e di diritto amministrativo;
    - Procedimento amministrativo, diritto di accesso agli atti, accesso civico (L.241/1990 e D,Lgs. n.33/2013 s.m.i, 445/2000);
    - Nozioni in materia di anticorruzione e trasparenza (L. 190/2012 e D.Lgs. 33/2013 e ss.mm.);
    - Nozioni in materia di tutela della privacy nelle Pubbliche Amministrazioni (Regolamento UE 2016/679 GDPR – Regolamento generale sulla protezione dei dati personali);
    - Nozioni in materia di codice dell’amministrazione digitale (Decreto legislativo n. 82/2005);
    - Elementi di diritto penale, con riferimento ai reati contro la Pubblica Amministrazione;
    - Norme sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche (D.Lgs. n. 165/2001 s.m.i., D.Lgs. n. 150/2009, C.C.N.L. del comparto Funzioni Locali);
    - Codice di comportamento dei dipendenti pubblici (D.P.R. n. 62/2013);
    - Testo unico delle Leggi sull’Ordinamento degli Enti Locali (D. Lgs. 267/2000);
    - Sistema dei controlli per gli enti locali;
    - Legislazione sui principali servizi erogati dal Comune;
    - Normativa in materia di affidamento ed esecuzione di lavori pubblici, servizi e forniture, con particolare riferimento al D,Lgs. n. 50/2016 s.m.i.;
    - Ordinamento finanziario e contabile degli Enti Locali (D.Lgs. 267/2000 e D.Lgs. 118/2011 e s.m.i.) e relativa applicazione ed attività istruttoria;
    - Principi contabili generali, principi contabili applicati della programmazione, alla contabilità finanziaria, alla contabilità economico-patrimoniale, del bilancio consolidato;
    - Norme fiscali e previdenziali riferite agli enti locali con particolare riferimento all’ IVA e all’IRAP;
    - Riscossione spontanea e coattiva delle entrate comunali;
    - Tributi comunali;
    - Normativa e gestione delle società e degli enti partecipati (D. Lgs. n.175/2016);
    - Elementi di diritto commerciale e fallimentare;
    - Contabilità economica;
    - Nozioni in materia di anagrafe, di stato civile, elettorale, censimenti, leva (Regolamento anagrafico DPR n.223/1989, Legge n. 35/2012, Decreto Dgls n. 30/2007, Decreto legge n. 47/2014, Dpr n.396/2000, Legge n. 76/2016, Dpr n. 361/1957, DPR N.223/1967, Legge n.95/1989, Legge n. 53/1990 ,T.U. 570/1960, legge 226/2004 e ss.mm.)
    ---
    PROVA ORALE
    Verterà sulle stesse materie della prova scritta. Il colloquio, che comprenderà anche l’accertamento della conoscenza della lingua inglese e l’accertamento della conoscenza dell’uso delle apparecchiature informatiche e dei software più diffusi, è finalizzato a verificare le conoscenze tecniche specifiche e di cultura generale nonché l’attitudine del candidato allo svolgimento delle attività previste dal profilo professionale messo a concorso comprese le capacità organizzative e programmatorie. Nel colloquio si procederà anche alla verifica delle capacità e dei comportamenti richiesti dal ruolo da ricoprire nonché degli aspetti motivazionali.