• Accedi • Iscriviti gratis
  • Comune di Treviglio , 2 commissario aggiunto di polizia locale

    Selezione pubblica, per esami, per la copertura di due posti di commissario aggiunto di polizia locale, categoria D1, a tempo pieno ed indeterminato, con riserva di un posto al personale interno. (GU n.99 del 22-12-2020) Rettifica e riapertura dei termini della selezione pubblica, per esami, per la copertura di due posti di commissario aggiunto di polizia locale, categoria D1, a tempo pieno ed indeterminato, con riserva di un posto al personale interno. (GU n.11 del 9-2-2021)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    2
    Scadenza: 
    11/03/2021
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    titolo di studio: laurea di primo livello (L) appartenente ad una delle seguenti classi del nuovo ordinamento di cui al DM 270/2004: L14 (Scienze dei Servizi Giuridici); L16 (Scienze dell'Amministrazione e dell'Organizzazione); L18 (Scienze dell'Economia e della Gestione Aziendale); L33 (Scienze Economiche); L36 (Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali); L40 (Sociologia); Oppure laurea magistrale (LM) appartenente ad una delle seguenti classi del nuovo ordinamento di cui al DM 270/2004: LMG1 (Lauree Magistrali in Giurisprudenza ); LM16 (Finanza); LM56 (scienze dell'Economia); LM62 (scienze della Politica); LM63 (scienze delle Pubbliche Amministrazioni); LM77 (scienze EconomicheAziendali); Oppure diploma di laurea (DL) conseguita secondo il vecchio ordinamento in Giurisprudenza, Economia e Commercio, Scienze Politiche, Sociologia o Scienze delle Amministrazioni Pubbliche.
    Dove va spedita la domanda: 
    - raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata a: Comune di Treviglio -Piazza Manara, 1- 24047 Treviglio (Bg);
    - per mezzo di posta elettronica certificata ESCLUSIVAMENTE da casella di posta elettronica certificata al seguente indirizzo PEC del Comune di Treviglio: comune.treviglio@legalmail.it
    La domanda inviata tramite PEC all’indirizzo sopra indicato dovrà riportare nell’oggetto: “Domanda selezione cat. D- Commissario Aggiunto di polizia locale e nome e cognome”.
    Contatta l'ente: 
    Comune di Treviglio tel. 0363/317324 -0363/317322 oppure all'indirizzo mail risorseumane@comune.treviglio.bg.it
    Prove d'esame: 
    una prova scritta e una prova orale.
    PROVA SCRITTA La prova verterà sulle seguenti materie e potrà consistere in quesiti a risposta sintetica o a risposta multipla, oppure nella predisposizione di atti riguardanti le materie di competenza della polizia locale: - Normativa statale e regionale sull’ordinamento di polizia locale; - Depenalizzazione e sistema sanzionatorio amministrativo;- Legislazione in materia di circolazione stradale con particolare riferimento al codice della strada e relativo regolamento di attuazione; - Nozioni di diritto e procedura penale; - Nozioni di infortunistica stradale; - Elementi di legislazione in materia di pubblica sicurezza, polizia amministrativa, sicurezza urbana e nozioni sull’organizzazione dei servizi di polizia e di controllo del territorio; - Nozioni di diritto costituzionale e amministrativo; - Il procedimento amministrativo, il diritto di accesso ai documenti amministrativi e norme in materia di riservatezza; - Nozioni sull’ordinamento degli Enti Locali (Testo Unico D.Lgs. n. 267 del 18/8/2000); - Normativa in materia di videosorveglianza; - Normativa in materia di Anticorruzione (L. 190/2012), trasparenza (D.Lgs. n. 33/2013); - Legislazione nazionale e regionale in materia di: commercio e pubblici esercizi, urbanistica, edilizia ed ambiente; - Nozioni sulla legislazione del rapporto di lavoro, con particolare riferimento al rapporto di lavoro negli Enti Locali; - Legislazione in materia di tutela della privacy (Regolamento Europeo n. 679/2016)
    PROVA ORALE La prova orale è costituita da un colloquio sulle materie oggetto della prova scritta. Il colloquio concorrerà altresì ad approfondire la motivazione ed il potenziale del candidato in relazione alle competenze connesse al profilo professionale da ricoprire. In sede di prova orale verrà, inoltre, accertata la conoscenza della lingua inglese, nonché la conoscenza dell’informatica in generale (word, excel, uso di posta elettronica, internet ecc.).