• Accedi • Iscriviti gratis
  • Comune di Foresto Sparso , 1 istruttore tecnico geometra

    Concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di un posto di istruttore tecnico geometra, categoria C, a tempo pieno ed indeterminato, per il servizio tecnico. (GU n.99 del 22-12-2020)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    21/01/2021
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    I candidati devono aver conseguito un Diploma, a conclusione di ciclo di studi quinquennale, di:
    ➢ Geometra (secondo il previgente ordinamento).
    In mancanza del titolo di studio sopra indicato, l’ammissione sarà possibile con il possesso di un titolo di studio superiore, considerato assorbente,
    Dove va spedita la domanda: 
    1) mediante consegna diretta all’Ufficio Protocollo del Comune di Foresto Sparso, Via Roma 75.
    2) mediante raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata a “Comune di Foresto Sparso - Ufficio Protocollo – via Roma 75 Foresto Sparso (BG)”.
    3) tramite Posta Elettronica Certificata (PEC), in formato non modificabile (PDF), all’indirizzo di posta elettronica certificata del Comune di Foresto Sparso: comuneforestosparso@halleycert.it avendo cura di precisare nell’oggetto: “Domanda di partecipazione concorso pubblico n. 1 posto di “Istruttore tecnico - categoria C1
    Contatta l'ente: 
    Comune di Foresto Sparso tel. 035/930028 dalle ore 9,00 alle ore 12,30.
    Prove d'esame: 
    1^ prova scritta: La prima prova consisterà in un elaborato scritto o questionario, anche sotto forma di test, a risposta aperta o chiusa, concernente le materie indicate per la prova orale.
    2^ prova scritta: La prova consisterà in un elaborato o nella redazione di un atto amministrativo inerente una o più materie tra quelle d’esame o nella soluzione di un caso pratico relativo alle funzioni e competenze inerenti alla posizione di lavoro oggetto della procedura concorsuale, anche mediante l’utilizzo di computer e software informatici più diffusi.

    Prova orale La prova consisterà in un colloquio sulle seguenti materie: ➢ Diritto civile, in particolare la proprietà (i beni; il diritto di proprietà; i diritti su cosa altrui) e il contratto (disciplina generale e singoli contratti). ➢ Disciplina in materia di patrimonio pubblico comunale e di inventario comunale. ➢ Nozione di legislazione dei lavori pubblici. ➢ Disciplina dell’attività contrattuale della Pubblica Amministrazione: D.Lgs. 50/2016 (Codice dei contratti): pianificazione, programmazione e progettazione, espletamento procedure di affidamento, fase dell’esecuzione. ➢ La pratica tecnico-amministrativa nella condotta delle opere pubbliche: tenuta dei documenti contabili. ➢ Diritto degli enti locali (con particolare riferimento al D. Lgs. 267/2000). ➢ Espropriazione per pubblica utilità. ➢ Legislazione in materia ambientale, paesaggistica e culturale, in particolare il D. Lgs. 22 gennaio 2004, n. 42. ➢ Legislazione sui luoghi di lavoro e cantieri mobili (D. Lgs. 81/2008). ➢ Il procedimento amministrativo e il diritto di accesso ai documenti, in particolare la Legge 241/1990. ➢ Normativa in materia di gestione e disciplina del rapporto di lavoro del personale degli enti Locali. ➢ Codice di comportamento dei dipendenti pubblici. ➢ Nozioni di contabilità degli enti pubblici. ➢ Nozioni di diritto penale, con particolare riferimento ai delitti contro la pubblica ➢ Amministrazione. ➢ Diritti doveri e responsabilità dei pubblici dipendenti.