• Accedi • Iscriviti gratis
  • Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale, 27 funzionario per i servizi di informatica, telecomunicazioni e cifra

    Concorso, per titoli ed esami, per la copertura di ventisette posti di funzionario per i servizi di informatica, telecomunicazioni e cifra, terza area F1. (GU n.99 del 22-12-2020)

    Requisiti: 
     L-08 Ingegneria dell'Informazione
     L-31 Scienze e Tecnologie Informatiche
     L-35 Scienze Matematiche
     L-41 Statistica
     LM-18 Informatica
     LM-26 Ingegneria della sicurezza
     LM-27 Ingegneria delle telecomunicazioni
     LM-29 Ingegneria elettronica
     LM-31 Ingegneria gestionale
     LM-32 Ingegneria informatica
     LM-40 Matematica
     LM-43 Metodologie informatiche per le discipline umanistiche
     LM-44 Modellistica matematico-fisica per l'ingegneria
     LM-66 Sicurezza informatica
     LM-82 Scienze statistiche
     LM-83 Scienze Statistiche Attuariali e Finanziarie
     LM-91 Tecniche e metodi per la società dell'informazione
    Dove va spedita la domanda: 
    per via telematica, compilando il modulo on-line all’indirizzo internet https://portaleconcorsi.esteri.it/.
    Prove d'esame: 
    Qualora il numero delle domande lo renda necessario, è facoltà dell’Amministrazione effettuare una prova preselettiva della durata di sessanta (60) minuti, consistente in sessanta (60) quesiti a risposta multipla e a correzione automatizzata, vertenti sulle seguenti materie: a) Informatica, Telecomunicazioni e Cifra; b) Elementi di diritto amministrativo e contabilità di Stato; c) Elementi normativi sull'informatica nella Pubblica Amministrazione e ordinamento del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale; d) Conoscenza ed uso della lingua inglese; e) Quesiti di ragionamento logico.

    La procedura di concorso prevede due prove scritte: a) nel corso della prima prova verranno sottoposti ai candidati tre quesiti volti ad accertare il possesso delle conoscenze teoriche e la capacità di applicarle alla predisposizione di un progetto specifico o alla risoluzione di un caso concreto, con attinenza alle materie di Informatica, Telecomunicazioni e Cifra di cui al programma allegato; b) nel corso della seconda prova i candidati dovranno tradurre un breve testo dalla lingua inglese alla lingua italiana, senza l’ausilio del dizionario, e dovranno sintetizzare il contenuto del medesimo testo in lingua inglese.
    La prova orale verte sulle materie oggetto delle prove scritte di cui al precedente articolo 9 (Informatica, Telecomunicazioni e Cifra; lingua inglese) nonché su: a) Elementi normativi sull'informatica nella Pubblica Amministrazione e ordinamento del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale; b) Elementi di diritto amministrativo e contabilità di Stato; c) Elementi di geografia politica ed economica; d) Altra lingua straniera veicolare da scegliersi tra francese, spagnolo, tedesco, arabo, russo, portoghese, cinese e giapponese di cui al precedente articolo 3, comma 2, lettera l); e) Prova pratica di informatica per accertare la conoscenza e la capacità di uso dei principali programmi di scrittura, calcolo, comunicazione, presentazione.