• Accedi • Iscriviti gratis
  • PROVINCIA DI COMO, 1 istruttore amministrativo

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di istruttore amministrativo, categoria C1, a tempo pieno ed indeterminato, per l'Agenzia per il TPL del Bacino di Como, Lecco e Varese. (GU n.93 del 27-11-2020)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    28/12/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    Diploma di istruzione secondaria superiore di durata quinquennale
    Patente di guida di categoria B
    Dove va spedita la domanda: 
    Agenzia del TPL del Bacino di Como Lecco e Varese – via Borgovico n.148, 22100 Como
    PEC agenzia@pec.tplcomoleccovarese.it
    Contatta l'ente: 
    Ufficio Affari Legali e Istituzionali
    Responsabile Arch. Massimo Figlioli
    Telefono 031.230270 / 031.230534
    E-mail info.agenzia@tplcomoleccovarese.it
    massimo.figlioli@tplcomoleccovarese.it
    www.tplcomoleccovarese.it
    Prove d'esame: 
    Le prove d’esame verteranno sulle seguenti materie:
    • Nozioni di diritto amministrativo, costituzionale, civile e penale (con particolare riferimento ai reati contro la pubblica amministrazione);
    • Ordinamento giuridico ed amministrativo degli Enti Locali (Testo Unico n. 267/2000 e s.m.i.);
    • Normativa in materia di contabilità economico-finanziaria degli enti locali; nozioni di contabilità pubblica;
    • Disciplina sul procedimento amministrativo e sul diritto d’accesso ai documenti amministrativi (L.241/1990 e s.m.i.);
    • Atti e provvedimenti amministrativi degli enti locali;
    • Gestione del protocollo informatico e fascicolazione;
    • Normativa in materia di accesso civico, anticorruzione e trasparenza (D.Lgs. 150/2009, L.190/2012, D.Lgs. 33/2013, D.Lgs. 97/2016 e s.m.i.);
    • Normativa in materia di protezione dei dati personali (GDPR 2016/679);
    • Nozioni in materia di anticorruzione e trasparenza;
    • Responsabilità civili, penali, amministrative e disciplinari dei dipendenti pubblici;
    • Normativa in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro (D.Lgs. n.81/2008);
    • Disciplina in materia di contratti e appalti della Pubblica Amministrazione (D.Lgs.50/2016 e s.m.i.)
    • Procedura per l’acquisizione di servizi e forniture tramite piattaforme SINTEL e MEPA.
    ---
    Prova preselettiva
    Nel caso in cui il numero di candidati ammessi al concorso superi le 30 unità, prima dell’espletamento delle prove concorsuali, al fine di garantire celerità di svolgimento del procedimento concorsuale si procederà con una prova preselettiva, consistente nella somministrazione di 30 test a risposta multipla sulle materie oggetto delle prove d’esame, anche integrate con argomenti di cultura generale.
    ---
    Le prove d’esame saranno così articolate:
    • una prova scritta, consistente nella redazione di un elaborato, oppure quesiti a risposta sintetica sulle materie oggetto di esame, finalizzata all’accertamento delle conoscenze richieste dal profilo professionale. Punti massimi riconosciuti: 30/30. La prova si intende superata con una votazione di almeno 21/30;
    • una prova teorico/pratica, a contenuto teorico-pratico, anche con l’ausilio di strumentazioni informatiche, può consistere in redazione di progetti ed elaborazioni grafiche, individuazione di iter procedurali o percorsi operativi, soluzione di casi, elaborazione di schemi di atti, simulazioni di interventi, etc. e comunque in prove strettamente afferenti il profilo professionale da ricoprire.
    • Prova orale, consistente in un colloquio individuale sulle materie delle prove scritte, finalizzata ad accertare la preparazione e la professionalità dei candidati, nonché l’attitudine a ricoprire il posto. In sede di prova orale si procederà altresì a verificare la conoscenza del candidato in ordine: −alla lingua inglese; −uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse: ad esempio, ricerca file e gestione delle cartelle, utilizzo di internet per l’effettuazione di ricerche, utilizzo della posta elettronica; −utilizzo di sistemi di office automation quali editor di testi (Word o similare), fogli di calcolo (Excel o similari), database (Access o similari). Potranno essere richieste esercitazioni in merito all’impostazione o modifica di fogli di calcolo con formule, ricerche e selezioni con database. Punti massimi riconosciuti: 30/30.