• Accedi • Iscriviti gratis
  • Comune di Turbigo , 1 istruttore amministrativo

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di istruttore amministrativo, categoria C1, a tempo pieno ed indeterminato, per la segreteria degli organi istituzionali. (GU n.90 del 17-11-2020)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    23/12/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    essere in possesso di diploma di Scuola secondaria di secondo grado.
    -conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse, anche con riferimento al profilo professionale oggetto della selezione e della lingua inglese.
    Dove va spedita la domanda: 
    ⋅ a mezzo del servizio postale con raccomandata A.R. al seguente indirizzo: Comune di Turbigo, Via Roma n. 39 – 20029 Turbigo (MI). La busta contenente la domanda deve riportare sulla facciata in cui è scritto l’indirizzo l’indicazione: contiene domanda per Concorso per n. 1 posto di cat. C1, Istruttore Amministrativo;
    - a mezzo posta elettronica certificata al seguente indirizzo: comune.turbigo@postecert.it. L’invio della domanda tramite PEC dovrà avvenire esclusivamente dall’indirizzo PEC personale del candidato e dovrà riportare nell’oggetto l’indicazione: “Comune di Turbigo – Concorso per n. 1 posto di cat. C1 Istruttore Amministrativo - Domanda di ammissione”, e dovrà essere allegata alla mail in formato pdf.
    Contatta l'ente: 
    ufficio personale - tel. 0331.899143 - interno 6- personale.tributi@comune.turbigo.mi.it
    Prove d'esame: 
    Nel caso in cui le domande ammesse siano in numero superiore a 20 (venti), l'Amministrazione effettuerà una prova preselettiva.
    Il calendario e le modalità di esecuzione delle prove d’esame potranno subire variazioni in conseguenza dell’emergenza COVID-19 che saranno comunicate direttamente ai candidati con 5 giorni di anticipo. compresa la possibilità di eseguire una o più prove in via telematica.

    L’esame si articolerà su tre prove, una prova scritta teorica, una prova scritta teorico-pratica ed una prova orale nell’ambito della quale si procederà alla verifica della conoscenza della lingua inglese e della capacità di utilizzo di applicazioni informatiche (videoscrittura in ambiente Windows, Internet, posta elettronica etc.): La prova scritta a contenuto teorico consisterà in risposte sintetiche su quesiti attinenti a più argomenti delle materie di esame, che evidenzi la completezza delle conoscenze professionali unitamente alla capacità di sintesi e/o nella risposta a più quesiti a risposta multipla con alternative di risposta già predisposte, tra le quali il concorrente dovrà scegliere quella esatta. La prova scritta a contenuto teorico/pratico è costituita dalla redazione di schemi di atti giuridico-amministrativo o dall’individuazione di iter procedurali o percorsi operativi, o dalla soluzione di casi, o dalla simulazione di interventi, inquadrati in un contesto teorico. La prova orale consisterà in un colloquio sulle materie previste per le prove scritte. MATERIE D’ESAME: - Nozioni sull’ordinamento degli Enti Locali ed in materia di pubblico impiego (D. Lgs. n. 267/2000 e s.m.i. “T.U.E.L.”); - Le notificazioni secondo il codice di procedura civile; - Nozioni sul protocollo informatico; - Atti e provvedimenti degli Enti locali; - Normativa in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi; - Albo pretorio e pubblicazione degli atti; - Disciplina del rapporto di pubblico impiego, con particolare riguardo agli Enti Locali (D. Lgs.165/2001 e s.m.i. e CCNL); - Disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni (D. Lgs. 33/2013 e D. Lgs. 97/2016); - Nozioni in materia di privacy; - Diritti e doveri dei pubblici dipendenti; il codice di comportamento dei pubblici dipendenti; Conoscenza a livello scolastico di una lingua straniera (inglese); - Elementi di diritto amministrativo e costituzionale; - Norme in materia di sicurezza negli ambienti di lavoro.