• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI VENEZIA, 15 posti di ispettore di vigilanza

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di quindici posti di ispettore di vigilanza per vari ambiti, categoria D1. (GU n.89 del 13-11-2020)

    Requisiti: 
    Profilo di ispettore di vigilanza - ambito specifico: esperto in materia edilizia uno tra i seguenti titoli di studio o titolo equivalente: laurea magistrale CLASSE-LM03 Lauree Magistrali in Architettura del Paesaggio; CLASSE-LM04 Lauree Magistrali in Architettura e Ingegneria Edile Architettura; CLASSE-LM24 Lauree Magistrali in Ingegneria dei Sistemi Edilizi; CLASSE-LM23 Lauree Magistrali in Ingegneria Civile; CLASSE-LM33 Lauree Magistrali in Ingegneria Meccanica; laurea triennale CLASSE-L07 Lauree in Ingegneria Civile e Ambientale CLASSE-L17 Lauree in Scienze dell'Architettura; CLASSE-L23 Lauree in Scienze e Tecniche dell'Edilizia; CLASSE-L21 Lauree in Scienze della Pianificazione Territoriale, Urbanistica, Paesaggistica e Ambientale;
    ---
    Profilo di ispettore di vigilanza - ambito specifico: esperto in tecnologia informatica uno tra i seguenti titoli di studio o titolo equivalente: laurea magistrale CLASSE-LM27 Lauree Magistrali in Ingegneria delle Telecomunicazioni; CLASSE-LM32 Lauree Magistrali in Ingegneria Informatica; CLASSE-LM66 Lauree Magistrali in Sicurezza Informatica; laurea triennale CLASSE-L31 Lauree in Scienze e Tecnologie Informatiche; CLASSE-L8 Lauree in Ingegneria dell’Informazione;
    ---
    Profilo di ispettore di vigilanza - ambito specifico: esperto in materia ambientale uno tra i seguenti titoli di studio o titolo equivalente: laurea magistrale CLASSE-LM07 Lauree Magistrali in Biotecnologie Agrarie; CLASSE-LM35 Lauree Magistrali in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio; CLASSE-LM75 Lauree Magistrali in Scienze e Tecnologie per l'Ambiente e il Territorio; laurea triennale CLASSE-L25 Lauree in Scienze e Tecnologie Agrarie e Forestali; CLASSE-L32 Lauree in Scienze e Tecnologie per l'Ambiente e la Natura;
    ---
    Profilo di ispettore di vigilanza - ambito specifico: esperto in materia di addestramento e formazione uno tra i seguenti titoli di studio o titolo equivalente: laurea magistrale CLASSE-LM67 Lauree Magistrali in Scienze e Tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate; CLASSE-LM68 Lauree Magistrali in Scienze e Tecniche dello Sport; laurea triennale CLASSE-L22 Lauree in Scienze delle Attività Motorie e Sportive.
    ---
    Patente cat. B
    Dove va spedita la domanda: 
    https://www.comune.venezia.it/selezioni/home/3
    Contatta l'ente: 
    ufficioconcorsi@comune.venezia.it
    www.comune.venezia.it
    Prove d'esame: 
    Preselezione
    In data 18 dicembre 2020 verrà comunicato ai candidati se la preselezione avrà luogo, e la relativa data, mediante pubblicazione di apposito avviso all’albo pretorio online e sul sito internet del Comune di Venezia. Comune di Venezia Data: 13/11/2020, PG/2020/0507154 La preselezione consisterà nella somministrazione di test psico-attitudinali a risposta chiusa tendenti a verificare le attitudini dei candidati e la loro potenziale rispondenza alle caratteristiche proprie delle mansioni richieste per il posto messo a concorso con le più ampie garanzie di trasparenza, oggettività e pari opportunità.
    ---
    Profilo di ispettore di vigilanza:
    Le prove scritte verteranno sulle seguenti materie:
    1^ e 2^ prova scritta
    • Diritto costituzionale e dell’Unione Europea;
    • Diritto amministrativo;
    • Testo Unico in materia di ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs.n.267/2000);
    • Legge n.689 del 1981 e sue successive modifiche ed integrazioni;
    • Codice Penale, Codice di Procedura Penale, norme di attuazione, di coordinamento e transitorie;
    • Disciplina della circolazione stradale - Vigente codice della strada, regolamento di esecuzione e di attuazione correlati;
    • Testo unico sull’immigrazione
    Prova orale
    La prova orale verterà sulle materie che formano oggetto della prova scritta ed inoltre:
    • Ordinamento e funzioni della Polizia Locale (legge 7 marzo 1986 n. 65 e successive modificazioni) e leggi Regione Veneto in materia;
    • Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza e relativo regolamento;
    • Diritto della navigazione, leggi regionali, regolamenti comunali attuativi e Regolamento Circolazione Acquea del Comune di Venezia;
    • Normativa in materia di commercio e pubblici esercizi;
    • Normativa in materia di edilizia;
    • Elementi di diritto civile e procedura civile con particolare riguardo alla notificazione di atti giudiziari;
    • Normativa in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.
    ---
    Profilo di ispettore di vigilanza - esperto in materia edilizia
    Le prove scritte verteranno sulle seguenti materie:
    1^ prova scritta
    • Diritto costituzionale e dell’Unione Europea;
    • Diritto amministrativo;
    • Testo Unico in materia di ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs.n.267/2000);
    • Legge n.689 del 1981 e sue successive modifiche ed integrazioni;
    • Codice Penale, Codice di Procedura Penale, norme di attuazione, di coordinamento e transitorie;
    e 2^ prova scritta
     Legislazione nazionale e regionale in materia di edilizia privata e lavori pubblici;
     Disciplina dello sportello unico attività produttive,
     Codice dei beni culturali e del paesaggio;
     Legislazione urbanistica nazionale e regionale e relativi strumenti urbanistici, (pianificazione sovracomunale e comunale, piani attuativi);
     Normativa sull’abbattimento delle barriere architettoniche.
    Prova orale
    La prova orale verterà sulle materie che formano oggetto della 1^ e della 2^ prova scritta ed inoltre:
    • Ordinamento e funzioni della Polizia Locale (legge 7 marzo 1986 n. 65 e successive modificazioni) e leggi Regione Veneto in materia;
    • Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza e relativo regolamento;
    • Elementi di diritto civile e procedura civile con particolare riguardo alla notificazione di atti giudiziari;
    • Normativa in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.
    ---
    Profilo di ispettore di vigilanza - esperto in tecnologia informatica
    Le prove scritte verteranno sulle seguenti materie:
    1^ prova scritta
    • Diritto costituzionale e dell’Unione Europea;
    • Diritto amministrativo;
    • Testo Unico in materia di ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs.n.267/2000);
    • Legge n.689 del 1981 e sue successive modifiche ed integrazioni;
    • Codice Penale, Codice di Procedura Penale, norme di attuazione, di coordinamento e transitorie;
    e 2^ prova scritta
     Quadro normativo nazionale e regionale in materia di infrastrutture digitali nell’ambito dell’Agenda Digitale2020;
     Normative e linee guida AgID riguardanti l’interoperabilità applicativa dei sistemi della Pubblica Amministrazione;
     Progettazione di basi di dati;
     Nuove tendenze dei sistemi informativi e tecnologie emergenti (cloud computing, sistemi distribuiti, virtualizzazione, Big Data, intelligenza artificiale);
     Principi dei Networking e reti locali;
     Reti wireless: architetture, componenti, configurazione, sicurezza;
     Protocollo TPC/IP e servizi di rete collegati;
    Prova orale
    La prova orale verterà sulle materie che formano oggetto della 1^ e della 2^ prova scritta ed inoltre:
    • Ordinamento e funzioni della Polizia Locale (legge 7 marzo 1986 n. 65 e successive modificazioni) e leggi Regione Veneto in materia;
    • Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza e relativo regolamento;
    • Elementi di diritto civile e procedura civile con particolare riguardo alla notificazione di atti giudiziari;
    • Normativa in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.
    ---
    Profilo di ispettore di vigilanza - esperto in materia ambientale
    Le prove scritte verteranno sulle seguenti materie:
    1^ prova scritta
    Comune di Venezia
    Data: 13/11/2020, PG/2020/0507154
    • Diritto costituzionale e dell’Unione Europea;
    • Diritto amministrativo;
    • Testo Unico in materia di ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs.n.267/2000);
    • Legge n.689 del 1981 e sue successive modifiche ed integrazioni;
    • Codice Penale, Codice di Procedura Penale, norme di attuazione, di coordinamento e transitorie;
    e 2^ prova scritta
     Normativa comunitaria statale e regionale in tema di tutela ambientale e tutela del paesaggio;
     Disciplina dell’inquinamento acustico luminoso elettromagnetico e atmosferico;
     Disciplina delle bonifiche e siti contaminati;
     procedimenti in materia ambientale (autorizzazione unica, autorizzazione integrata, valutazione d’impatto, valutazione ambientale strategica, attività estrattive),
     Normativa per la tutela delle acque e del servizio idrico integrato;
     Normativa in materia di sostenibilità ambientale, efficienza energetica e riduzione delle emissioni.
    Prova orale
    La prova orale verterà sulle materie che formano oggetto della 1^ e della 2^ prova scritta ed inoltre:
    • Ordinamento e funzioni della Polizia Locale (legge 7 marzo 1986 n. 65 e successive modificazioni) e leggi Regione Veneto in materia;
    • Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza e relativo regolamento;
    • Elementi di diritto civile e procedura civile con particolare riguardo alla notificazione di atti giudiziari;
    • Normativa in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.
    ---
    Profilo di ispettore di vigilanza - esperto in materia di addestramento e formazione
    Le prove scritte verteranno sulle seguenti materie:
    1^ prova scritta
    • Diritto costituzionale e dell’Unione Europea;
    • Diritto amministrativo;
    • Testo Unico in materia di ordinamento degli Enti Locali
    (D.Lgs.n.267/2000);
    • Legge n.689 del 1981 e sue successive modifiche ed integrazioni;
    • Codice Penale, Codice di Procedura Penale, norme di attuazione, di coordinamento e transitorie;
    e 2^ prova scritta
     Teoria e metodologia del movimento umano;
     Biologia applicata;
     Anatomia umana;
     Fenomeni fisici in ambito preventivo-diagnostico e curativo,
     Didattica degli sport individuali e di squadra;
     Malattie dell’apparato locomotore;
     Fisiologia, psicobiologia e psicologia fisiologica;
     Metodologia della formazione progettualità e analisi della ricaduta della stessa;
     Tecniche di formazione in modalità frontale ed e-learning.
    Prova orale
    La prova orale verterà sulle materie che formano oggetto della 1^ e della 2^ prova scritta ed inoltre:
    • Ordinamento e funzioni della Polizia Locale (legge 7 marzo 1986 n. 65 e successive modificazioni) e leggi Regione Veneto in materia;
    • Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza e relativo regolamento;
    • Elementi di diritto civile e procedura civile con particolare riguardo alla notificazione di atti giudiziari;
    • Normativa in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro
    • conoscenza nell’utilizzo delle principali attrezzature tecniche.