• Accedi • Iscriviti gratis
  • UNIONE DEI COMUNI VALDERA DI PONTEDERA, 5 posti di istruttore

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di cinque posti di istruttore, categoria C, a tempo pieno ed indeterminato, con riserva di tre posti a favore delle Forze armate. (GU n.87 del 06-11-2020)

    100 Quiz di attualità

    E-book in formato pdf oppure epub. Download immediato.

    € 4,49
    € 1,99
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    5
    Scadenza: 
    19/11/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    - Diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale, legalmente riconosciuto o dichiarazione di equipollenza o attestato di equivalenza eccetto per il profilo tecnico per cui è richiesto il Diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale di Geometra, Perito edile o titolo equipollente.
    - Patente cat. B.
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda di partecipazione alla selezione dovrà essere redatta esclusivamente online: https://unionevaldera.elixforms.it/rwe2/module_preview.jsp?MODULE_TAG=MOD_BND_008
    Contatta l'ente: 
    Ufficio personale dell'Unione Valdera - via Brigate Partigiane, 4 - Pontedera (Pisa) - tel. 0587/299599 - 299549 - e-mail: serviziopersonale@unione.valdera.pi.it - pec: unionevaldera@postacert.toscana.it
    www.unione.valdera.pi.it
    Prove d'esame: 
    PRESELEZIONE
    Nel caso in cui pervenissero un numero di domande di partecipazione superiore a 50 per ciascun profilo, l’Amministrazione effettuerà una preselezione, che consisterà in un test a risposta multipla sulle materie previste nel concorso e alcune anche di natura psico-attitudinale e/o di cultura generale.
    ---
    1^ PROVA SCRITTA
    La prova consisterà, a discrezione della Commissione, nella redazione di una traccia e/o di un tema e/o di uno o più quesiti e trattazioni anche a risposta sintetica sulle materie d'esame indicate di seguito per la prova orale, per verificare le capacità personali e le competenze tecnico/specialistiche del candidato nell’affrontare problematiche inerenti le competenze professionali necessarie per la copertura dei posti messi a concorso.
    ---
    2^ PROVA SCRITTA E/O PRATICA
    La prova consisterà nella redazione di provvedimenti, atti, analisi e/o relazioni inerenti le materie d'esame indicate di seguito, per verificare le capacità personali e le competenze tecnico/specialistiche del candidato nell’affrontare problematiche inerenti le competenze professionali necessarie per la copertura dei posti messi a concorso.
    ---
    PROVA ORALE
    La prova orale consisterà in un colloquio incentrato sulle seguenti materie:

    Per il profilo amministrativo:
    1. Elementi di diritto costituzionale, amministrativo e penale, con riferimento, in particolare, ai reati contro la Pubblica Amministrazione;
    2. Ordinamento Istituzionale, contabile e finanziario degli Enti Locali (D.lgs. 267/2000 e ss.mm.ii);
    3. Principi, strumenti e regole dell'attività amministrativa con particolare riguardo a tipologie e forme degli atti, procedimento amministrativo, privacy, trasparenza e accesso (Legge 241/1990, D.Lgs. 33/2013, D.Lgs. 196/2003 e s.m.i);
    4. Principi e nozioni generali in materia di ordinamento del lavoro alle dipendenze delle Amministrazioni Pubbliche con particolare riferimento al personale dipendente degli Enti Locali (D.Lgs. 165/2001) ed elementi inerenti il vigente CCNL Funzioni Locali;
    5. Disposizioni in materia di documentazione amministrativa (D.P.R. 445/2000 e ss.mm.ii.);
    6. Nozioni fondamentali in materia di contratti pubblici (D.Lgs. 50/2016, Dlgs. 56/2017 e s.m.i.);
    7. Codice di comportamento dei dipendenti pubblici (D.P.R. 62/2013 e s.m.i);
    8. Nozioni generali in materia di disciplina sulla sicurezza sui luoghi di lavoro (D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.);
    9. Legislazione in materia di prevenzione e repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione (Legge 190/2012 e s.m.i.).

    Per il profilo amministrativo servizi demografici:
    1. Ordinamento Istituzionale, contabile e finanziario degli Enti Locali (D.lgs. 267/2000 e ss.mm.ii);
    2. Principi, strumenti e regole dell'attività amministrativa con particolare riguardo a tipologie e forme degli atti, procedimento amministrativo, privacy, trasparenza e accesso (Legge 241/1990, D.Lgs. 33/2013, D.Lgs. 196/2003 e s.m.i);
    3. Disposizioni in materia di documentazione amministrativa (D.P.R. 445/2000 e ss.mm.ii.);
    4. Procedimenti anagrafici di iscrizione, cancellazione variazione della residenza, toponomastica e certificazione anagrafiche con particolare riferimento alla legge 24.12.1954, n.1228 Ordinamento delle anagrafi della popolazione residente” ed al D.P.R. 30.05.1989, n.223 “Approvazione del nuovo regolamento anagrafico della popolazione residente”;
    5. Carta di identità elettronica;
    6. Gestione dei cittadini comunitari e stranieri con particolare riferimento al D.Lgs 06.02.2007, n.30
    “Attuazione della direttiva 2004/38/CE relativa al diritto dei cittadini dell’Unione e dei loro familiari di
    circolare e di soggiornare liberamente nel territorio degli Stati membri”, al D.Lgs 25.07.1998, n.286
    “Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell’immigrazione e norme sulla condizione
    dello straniero” e alla legge 15.07.2009, n.94 “Disposizioni in materia di sicurezza pubblica”;
    7. Gestione dei cittadini italiani residenti all’estero con riferimento alla legge 27.10.1988, n.470
    “Anagrafe e censimento degli italiani all’estero”;
    8. Formazione e trascrizione degli atti di stato civile, attribuzione, correzione e cambiamento del
    cognome e del prenome, sistema delle annotazioni, attività degli ufficiali di stato civile in caso di adozioni nazionali o internazionali, certificazioni di stato civile con particolare riferimento al D.P.R. 03.11.2000, n.396 “Regolamento per la revisione e la semplificazione dell’ordinamento dello stato
    civile, a norma dell’articolo 2, comma 12, della legge 15 maggio 1997, n.127 e alla legge
    04.05.1983, n.184 “Disciplina dell’adozione e dell’affidamento dei minori”;
    9. I procedimenti di acquisto, riacquisto e perdita della cittadinanza gestiti direttamente dal Comune con riferimento alla legge 05.02.1992, n.91 “Nuove norme sulla cittadinanza” ed al D.P.R. 12.10.1993, n.572 “Regolamento di esecuzione della legge 5 febbraio 1992, n.91, recante nuove norme sulla cittadinanza”;
    10.Tenuta degli schedari elettorali con riferimento al D.P.R. 20.03.1967, n.223 “Testo unico delle leggi recanti norme per la disciplina dell’elettorato attivo e per la tenuta e la revisione delle liste elettorali”.
    11. Cenni al procedimento elettorale di competenza del Comune.

    Per il profilo tecnico:
    1. normativa in materia di appalti pubblici di lavori (D.Lgs. 50/2016 e s.m.i.);
    2. normativa in materia di tutela della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro, con particolare riferimento ai cantieri temporanei e mobili;
    3. normativa nazionale e regionale in materia urbanistica, edilizia, beni culturali e paesaggio;
    4. nozioni in materia di espropriazioni per pubblica utilità;
    5. contabilità dei lavori pubblici, esame dei prezzi, preventivazione ed esecuzione delle opere;
    6. elementi di diritto civile, con particolare riferimento al Libro Terzo del Codice Civile (Della proprietà);
    7. nozioni sull’ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs 267/00 e s.m.i.);
    8. principi generali e regole dell'attività amministrativa, procedimento amministrativo, privacy, trasparenza e accesso (legge 241/1990, D.Lgs 33/2013, D.Lgs 196/2003 e ss.mm.ii.); nozioni generali sulla redazione di atti amministrativi a contenuto tecnico relativi alla gestione di un'opera
    pubblica;
    9. conoscenza riguardo le caratteristiche e modalità di utilizzo degli applicativi CAD e GIS;
    Nell'ambito della prova orale sarà verificato inoltre il possesso delle seguenti competenze richieste per il ruolo da ricoprire:
     Capacità di comunicazione
     Capacità di Problem Solving
     Conoscenza delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse
     Conoscenza di base della lingua inglese
    ---
    Prova preselettiva (eventuale) per tutti i profili: venerdì 27 novembre ore 9:30
    Per il profilo amministrativo:
     2 dicembre mattina prima prova scritta
     2 dicembre pomeriggio seconda prova scritta
     15 dicembre prova orale
    Per il profilo amministrativo servizi demografici:
     3 dicembre mattina prima prova scritta
     3 dicembre pomeriggio seconda prova scritta
     16 dicembre prova orale
    Per il profilo tecnico:
     4 dicembre mattina prima prova scritta
     4 dicembre pomeriggio seconda prova scritta
     17 dicembre prova orale