• Accedi • Iscriviti gratis
  • Unione dei comuni città della Riviera del Brenta di Dolo , 2 istruttore direttivo di polizia locale

    Selezione pubblica, per soli esami, per la copertura di due posti di istruttore direttivo di polizia locale, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato, per il settore polizia locale, di cui uno riservato al personale interno. (GU n.78 del 6-10-2020)

    Requisiti: 
    - Laurea di I Livello (L) o Diploma di Laurea del vecchio ordinamento (DL) o Laurea specialistica o Magistrale in Economia e Commercio, Scienze Politiche, Scienze Economiche e Bancarie, Economia Aziendale, Giurisprudenza.
    Patente di guida di tipo A e B;
    Dove va spedita la domanda: 
    - presentazione diretta a mano all’Ufficio Protocollo situato in Piazzetta dei Storti n. 2, 30031 Dolo (VE), durante l’orario di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 13,00;
    - trasmissione mediante raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata all’Unione dei Comuni “Citta’ della Rivera del Brenta” – Settore Finanziario/Risorse Umane, Via Cairoli n. 39 - 30031 Dolo (VE) avendo cura di indicare sulla busta “Domanda di partecipazione al concorso pubblico per Istruttore Direttivo di Polizia Locale Cat. D1”.
    - invio tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) della domanda e di un documento valido di identità in formato PDF/A, sottoscritti digitalmente o con firma autografa, al seguente indirizzo: cittadellariviera@legalmail.it.
    Contatta l'ente: 
    Ufficio personale dell'Unione dei comuni, tel. 041 412474.
    Prove d'esame: 
    Le prove di selezione consistono in due prove scritte, che potranno essere a contenuto teorico e/o teorico-pratico e a contenuto tecnico-professionale, potranno consistere anche in una serie di quesiti a risposta sintetica, in appositi test bilanciati da risolvere in un tempo predeterminato, in domande a risposta aperta o analisi di casi di studio, secondo le decisioni della Commissione giudicatrice, e in una prova orale che verterà, oltre alle materie previste per le prove scritte, anche all’accertamento della conoscenza della lingua inglese e all’accertamento dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

    Le prove verteranno sulle seguenti materie: - Codice della strada e realtivo regolamento di attuazione e altre norme complementari sulla circolazione stradale; - Nozioni di infortunistica stradale; - Depenalizzazione e sistema sanzionatorio amministrativo; - Elementi normativi in materia di polizia commerciale, edilizia, amministrativa; - Nozioni sulla legislazione vigente in materia di armi, stupefacenti e immigrazioni; - Nozioni in materia di trattamento sanitario obbligatorio e accertamento sanitario obbligatorio; - Normativa in tema di Polizia Locale e sicurezza urbana: “decreti di sicurezza”; - Cenni di “safety” e “security”; - Legge quadro sull’ordinamento della Polizia Municipale; - Cenni sul rapporto di pubblico impiego e sullo stato giuridico del personale della Polizia Locale; - Cenni sul procedimento disciplinare; - Codice di comportamento e norme disciplinari; - Diritto costituzionale ed amministrativo; - Norme sul procedimento amministrativo; - Nozioni di diritto di accesso a documenti ed informazioni detenuti dalla Pubblica Amministrazione; - Ordinamento degli Enti locali; - Codice dei contratti pubblici, D.Lgs. n. 50 del 18/04/2016; - Ordinanze del Sindaco ai sensi del Decreto Legislativo 267/2000; - Diritto penale con particolare riferimento alla parte generale ed ai reati contro la Pubblica Amministrazione, la persona e il patrimonio; - Procedura penale con particolare riferimento all’attività della Polizia Giudiziaria; - Conoscenza base della lingua inglese; - Conoscenza dell’uso delle apparecchiature e applicazioni informatiche più diffuse (es. pacchetto Microsoft Office).