• Accedi • Iscriviti gratis
  • PROVINCIA DI VITERBO, 1 dirigente settore finanziario

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di dirigente settore finanziario, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.73 del 18-09-2020)

    Elementi essenziali di Diritto Pubblico

    E-book in formato pdf oppure epub. Download immediato.

    € 4,90
    € 2,50
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    19/10/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    - diploma di laurea conseguito secondo l’ordinamento previgente al D.M. n. 509/99 (vecchio ordinamento) in “Economia e Commercio” o diplomi di laurea equipollenti; - diploma di laurea conseguito secondo l’ordinamento previgente al D.M. n. 509/99 (vecchio ordinamento) in “Giurisprudenza” o diplomi di laurea equipollenti; - diploma di laurea conseguito secondo l’ordinamento previgente al D.M. n. 509/99 (vecchio ordinamento) in “Scienze Politiche” o diplomi di laurea equipollenti; - Lauree specialistiche (L.S.) di cui al D.M. 509/99 e lauree magistrali (L.M.) di cui al D.M. 270/04 equiparate a: “Economia e Commercio”, “Giurisprudenza”, “Scienze Politiche”, secondo la tabella allegata al Decreto Interministeriale 9 luglio 2009.
    - essere dipendenti di ruolo delle pubbliche amministrazioni, muniti di laurea, che abbiano compiuto almeno cinque anni di servizio o, se in possesso del dottorato di ricerca o del diploma di specializzazione conseguito presso le Scuole di specializzazione individuate con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri , di concerto con il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, almeno tre anni di servizio, svolti in posizioni funzionali per l’accesso alle quali è richiesto il possesso del dottorato di ricerca o del diploma di laurea (categoria “D” per il Comparto Funzioni Locali e corrispondente livello di inquadramento per gli altri comparti). Per i dipendenti delle amministrazioni statali reclutati a seguito di corso-concorso, il periodo di servizio è ridotto a quattro anni;
    - essere in possesso della qualifica di dirigente in enti e strutture pubbliche non ricomprese nel campo di applicazione dell’art. 1, comma 2, del D.Lgs. 165/2001, muniti del diploma di laurea, che hanno svolto per almeno due anni le funzioni dirigenziali;
    - aver ricoperto incarichi dirigenziali o equiparati in pubbliche amministrazioni per un periodo non inferiore a cinque anni purchè muniti del diploma di laurea; essere forniti di idoneo titolo di studio universitario e aver maturato, con servizio continuativo, per almeno quattro anni presso enti od organismi internazionali, esperienze lavorative in posizioni funzionali apicali per l’accesso alle quali è richiesto il possesso del diploma di laurea.
    Dove va spedita la domanda: 
    Provincia di Viterbo – Settore Amministrativo - Servizio Personale-, Via Saffi, 49, 01100 Viterbo
    PEC provinciavt@legalmail.it
    Contatta l'ente: 
    bizzarri@provincia.vt.it
    tel. 0761/313220
    www.provincia.viterbo.gov.it
    Prove d'esame: 
    PROVA PRESELETTIVA
    Qualora il numero delle domande sia tale da non consentire l’espletamento del concorso in tempi rapidi, le prove di esame potranno essere precedute da una prova preselettiva ai sensi dell’art. 15 del vigente Regolamento sulle modalità di assunzione all’impiego presso la Provincia di Viterbo.
    ---
    L’esame consiste in due prove scritte e in una prova orale.
    ---
    PROGRAMMA DI ESAME
    - ordinamento contabile e finanziario degli Enti Locali (con particolare riferimento ai D.Lgs n.267/2000 e 118/2001 e successive modifiche ed integrazioni);
    - metodologie di programmazione, gestione, controllo contabile e degli equilibri finanziari degli Enti Locali;
    - ordinamento tributario con particolare riferimento ai tributi locali;
    - ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs. n. 267/2000);
    - diritto costituzionale e amministrativo;
    - diritto penale con riferimento ai reati contro la Pubblica Amministrazione;
    - normativa in materia di aziende pubbliche, società partecipate e servizi pubblici locali;
    - disciplina in materia di contratti della Pubblica Amministrazione;
    - disciplina in materia di gare ed appalti pubblici per l’acquisto di beni e servizi;
    - normativa in materia di istruzione e formazione professionale, con particolare riferimento alla programmazione, organizzazione e gestione dei percorsi triennali di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP);
    - normativa in materia di protezione dei dati personali;
    - disciplina legislativa e contrattuale applicabile al rapporto di lavoro dei dirigenti e dei dipendenti degli Enti Locali;
    - legislazione in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro (D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.e i.);
    -codice dell’amministrazione digitale e norme attuative (D.Lgs. n. 82/2005);
    -responsabilità penali, civili, amministrative e disciplinari dei dipendenti pubblici;
    -elementi di organizzazione e di qualità dei servizi, procedure e strumenti dell’azione amministrativa e dei controlli negli enti locali, processi di programmazione e pianificazione dell’azione amministrativa; tecniche di management, tecniche di organizzazione e gestione del personale;
    -conoscenza dell’uso delle seguenti applicazioni informatiche: pacchetto Microsoft Office (Word, Excel, Access), programmi Open Source per l’elaborazione di test e documenti per l’elaborazione di fogli di calcolo; gestione posta elettronica e Internet;
    -conoscenza della lingua inglese.