• Accedi • Iscriviti gratis
  • Comune di Cernusco sul Naviglio, 1 dirigente settore economico-finanziario

    Concorsi pubblici per la copertura di otto posti per vari profili professionali. (GU n.64 del 18-8-2020)

    Requisiti: 
    Possesso di uno dei seguenti titoli di studio: − Diploma di laurea del vecchio ordinamento (DL): Economia e Commercio, Economia Aziendale, Economia delle amministrazioni pubbliche e delle istituzioni internazionali, Economia e gestione dei servizi, Economia e legislazione per l’impresa, Economia politica, Economia industriale; − Laurea nuovo ordinamento: 64/S Scienze dell’economia, LM-56 Scienze dell'economia, 84/S Scienze economico-aziendali, LM-77 Scienze economico-aziendali.
    - la conoscenza basilare della lingua inglese;
    - la conoscenza dei più diffusi programmi informatici applicativi Office per Windows.
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda di ammissione al concorso, redatta dall’aspirante secondo lo schema allegato al presente bando deve essere indirizzata al Comune di Cernusco sul Naviglio e presentata esclusivamente mediante Posta Elettronica Certificata personale – PEC, in formato immodificabile, all’indirizzo: concorsi.cernuscosulnaviglio@pec.regione.lombardia.it, con esclusione di qualsiasi altro mezzo, entro il seguente termine perentorio, stabilito ai sensi dell’art. 62, comma 8, del Regolamento: 23/09/2020
    Contatta l'ente: 
    ufficio personale 02 9278214.
    Prove d'esame: 
    Le prove verteranno sulle seguenti materie: Ordinamento finanziario e contabile degli enti locali; Adempimenti fiscali degli enti locali; Diritto tributario; Codice dei contratti, normativa in materia di anticorruzione e trasparenza nella Pubblica Amministrazione, controlli interni; Diritto civile, con particolare riferimento alla disciplina delle obbligazioni e dei contratti; Diritto Costituzionale, con particolare riferimento al sistema delle fonti ed al Titolo V della Costituzione; Diritto Amministrativo, con particolare riferimento all’Ordinamento degli enti locali e all’organizzazione del lavoro nelle pubbliche amministrazioni; Diritto penale, con particolare riguardo al Libro II – Titolo II del C.P. “Delitti contro la pubblica amministrazione”; Norme in materia di procedimento amministrativo, di diritto di accesso ai documenti amministrativi ed in materia di documentazione amministrativa; La tutela della privacy; Relazioni sindacali e disciplina del rapporto di lavoro dei dipendenti degli enti locali; Gestione delle risorse umane, con particolare riferimento alle tecniche direzionali, ai sistemi di valutazione dei risultati e della qualità dei servizi; Gestione delle risorse finanziarie, con particolare riguardo alla programmazione, alle fasi dell’entrata e della spesa, sistemi di programmazione e controllo, tecniche di budgeting; Digitalizzazione dell’attività amministrativa.

    La procedura concorsuale si articolerà in due prove scritte nonché in una prova orale sulle materie sopra indicate.