• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI RICCIONE, 2 posti di educatore asilo nido

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di due posti di istruttore didattico culturale - educatore asilo nido, categoria C, a tempo indeterminato e pieno, di cui un posto riservato ai militari volontari delle Forze armate. (GU n.61 del 07-08-2020)

    Elementi essenziali di Diritto Pubblico

    E-book in formato pdf oppure epub. Download immediato.

    € 4,90
    € 2,50
    Occupazione: 
    Posti disponibili: 
    2
    Scadenza: 
    07/09/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    • Età non inferiore ad anni diciotto compiuti e non superiore ad anni 40 (quaranta)
    • possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
    A decorrere dall’anno scolastico 2019-2020, ai sensi della Legge n. 107/2015 nonché del D. Lgs. n. 65/2017, art. 14, comma 3, l’accesso a posti di educatore nei servizi educativi per la prima l’infanzia (Asili Nido) è consentito esclusivamente a coloro che siano in possesso di:
    - Laurea triennale in Scienze dell’Educazione e della Formazione (classe L19) ad indirizzo specifico per educatori dei servizi educativi per l’infanzia oppure
    - Laurea quinquennale a ciclo unico in Scienze della Formazione Primaria integrata da un corso di specializzazione per complessivi 60 crediti formativi universitari.
    Lauree triennali:
    Laurea L. 18 (D.M. 509/1999) Scienze dell’educazione e della formazione;
    Laurea L. 19 Scienze dell’educazione e della formazione;
    Lauree magistrali o specialistiche di una delle seguenti classi:
    LM 50 Programmazione e gestione dei servizi educativi;
    LM 57 Scienze dell’Educazione degli adulti e della formazione continua;
    LM 85 Scienze Pedagogiche;
    LM 85 bis laurea quinquennale a ciclo unico in Scienze della Formazione Primaria;
    LM 93 Teorie e metodologie dell’e-learning e della media education e altra classe di laurea magistrale equiparata a Scienze dell’Educazione “vecchio ordinamento”.
    Diplomi universitari o lauree equipollenti, equiparate o riconosciute ai sensi di legge.
    L’accesso è consentito anche ai candidati in possesso di uno dei seguenti titoli di studio, purché conseguiti entro il 31 agosto 2015:
     Diplomi di laurea vecchio ordinamento e diplomi di maturità:
    Diploma di laurea in Pedagogia
    Diploma di laurea in Scienze dell’Educazione
    Diploma di laurea in Scienze della Formazione Primaria
    Diploma di maturità magistrale;
    Diploma di maturità rilasciato dal liceo socio-psico-pedagogico;
    Diploma di abilitazione all’insegnamento nelle scuole di grado preparatorio;
    Diploma di dirigente di comunità;
    Diploma di tecnico dei servizi sociali e assistente di comunità infantile;
    Diploma di operatore dei servizi sociali e assistente per l’infanzia;
    Diploma di liceo delle scienze umane.
    Titoli equipollenti, equiparati, o riconosciuti ai sensi di legge.

    Dove va spedita la domanda: 
    https://comunericcione-rn.elixforms.it/rwe2/module_preview.jsp?MODULE_TAG=RICC_MOD_BND_001
    Contatta l'ente: 
    Servizio Gestione Giuridica del Personale del Comune di Riccione (nelle giornate di lunedì, martedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 10,00 alle ore 13,00; nella giornata del giovedì fino alle ore 17:00): tel. 0541/608220 - 608302.
    www.comune.riccione.rn.it
    Prove d'esame: 
    Preselezione.
    PROVA SCRITTA
    La prova scritta d’esame, a discrezione della Commissione, potrà consistere nella redazione di un tema e/o di una relazione e/o nella soluzione di una serie di quesiti ai quali dovrà essere data una risposta sintetica
    e/o nella soluzione di appositi quiz a risposta multipla da sviluppare in tempi predeterminati dalla Commissione, sui seguenti argomenti:
    LEGISLAZIONE E ASPETTI ISTITUZIONALI
    1. Elementi normativi ed aspetti istituzionali relativi al nido d’infanzia con particolare riferimento a:
    - Legge Regione Emilia-Romagna 25 novembre 2016, n. 19 “Servizi Educativi per la prima infanzia. Abrogazione della L.R. 16 gennaio 2000 n. 1” e successive modifiche ed integrazioni
    - Deliberazione di Giunta Regionale 16 ottobre 2017, n. 1564 “Direttiva in materia di requisiti strutturali ed organizzativi dei servizi educativi per la prima infanzia e relative norme procedurali.
    Disciplina dei servizi ricreativi e delle iniziative di conciliazione in attuazione della 19/2016” - Deliberazione di Giunta Regionale 17 maggio 2019, n. 153 “Accreditamento dei nidi d'infanzia in attuazione della L.R. n. 19/2016”
    - Legge 13 luglio 2015, n. 107 “Riforma del sistema nazionale di istruzione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti” e successive modifiche ed integrazioni
    - DL n.65/2017 “Istituzione del sistema integrato di educazione e di istruzione dalla nascita sino a sei anni, a norma dell’articolo 1, commi 180 e 181, lettera e), della legge 13 luglio 2015, n.107”;
    2. Normativa concernente l’assistenza, l’integrazione scolastica e i diritti dei bambini con disabilità, con particolare riferimento alla L.104/92 e DL n.66/2017 “Norme per la promozione dell'inclusione scolastica degli studenti con disabilità, a norma dell'articolo 1, commi 180 e 181, lettera c), della legge 13 luglio 2015, n. 107”;
    3. Regolamento delle istituzioni comunali per l’infanzia e scuola primaria del Comune di Riccione, in particolare gli artt. 2,4,5,6,7,9,11,12;
    4. Decreto legislativo 18.08.2000 n. 267 “Testo unico delle leggi sull’Ordinamento degli Enti locali”
    5. Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165 e s.m.i. “Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche”; Codice di comportamento dei dipendenti pubblici (D.P.R. 62/2013 e s.m.i.);
    6. Legge 7 agosto 1990, n. 241 e s.m.i. “Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi”
    7. Normativa vigente in materia di protezione dei dati personali (D. Lgs. n. 196/2003 e s.m.i. e Regolamento UE 2016/679)
    8. Il codice di comportamento dei dipendenti pubblici: DPR n.62/2013 e Codice di comportamento dei dipendenti del Comune di Riccione.
    ---
    CONTENUTI PSICOLOGICI E PEDAGOGICI
    1. Elementi di psicologia dell’età evolutiva con riferimento alle principali teorie dello sviluppo motorio, cognitivo, affettivo e sociale.
    2. L'idea di bambino e di infanzia nell'attuale contesto socio-culturale.
    3. I processi comunicativi e relazionali in riferimento al rapporto bambino/adulto, bambino/bambino, bambino/bambini.
    4. Il nido d’infanzia comunale: il modello pedagogico e organizzativo.
    5. La progettazione e l'organizzazione educativa degli spazi, dei materiali e delle routine al nido d’infanzia.
    6. La professionalità dell’educatore: ruoli e mansioni; lavoro di gruppo, aggiornamento e formazione in servizio.
    7. Il Progetto Pedagogico e il Progetto Educativo.
    8. La progettazione educativa, l’osservazione, la valutazione, la documentazione.
    9. Integrazione ed inclusione di bambini con disabilità certificate, con bisogni educativi speciali, disagio evolutivo, diversità culturale e/o con svantaggi socio – culturali: strumenti e buone pratiche.
    10. Linee di orientamento per l’Educazione all’aperto nel nido d’infanzia.
    11. La pratica psicomotoria nel nido d’infanzia.
    12. Il gioco e le proposte di esperienze al nido.
    13. La continuità educativa con altre istituzioni educative e scolastiche e il rapporto con il territorio.
    14. Forme, strategie e modalità per un’alleanza educativa tra nido e famiglie.
    15. Il processo di autovalutazione al nido.
    ---
    PROVA ORALE
    La prova orale consisterà in un colloquio sugli argomenti della prova scritta.
    Nell’ambito della prova orale si provvederà, inoltre, ad accertare la conoscenza:
    - della lingua inglese;
    - dell’uso di informatica applicata all’automazione d’ufficio, ed in particolare dei programmi word, excel, posta elettronica, tecnologie di navigazione internet.