• Accedi • Iscriviti gratis
  • Comune di Casalecchio di Reno, 1 agrotecnico

    Selezione pubblica, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di istruttore tecnico agrotecnico, categoria C, a tempo indeterminato, per il Comune di Casalecchio di Reno, con riserva di un posto in favore dei volontari delle Forze armate. (GU n.59 del 31-07-2020)

    Elementi essenziali di Diritto Pubblico

    E-book in formato pdf oppure epub. Download immediato.

    € 4,90
    € 2,50
    Occupazione: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    08/09/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    Diploma di istruzione secondaria superiore ad indirizzo agrario o titolo equipollente.
    Patente di categoria B
    Dove va spedita la domanda: 
    https://unionerenolavinosamoggia.elixforms.it/rwe2/module_preview.jsp?MODULE_TAG=ucrls_SPABD_2020_6
    Contatta l'ente: 
    Ufficio trattamento giuridico, servizio personale associato, Unione Valli del Reno, Lavino e Samoggia (tel.
    051/598288 - interno 9224).
    www.unionerenolavinosamoggia.bo.it
    Prove d'esame: 
    Preselezione.
    A. Prova scritta
    La prova scritta consisterà in quesiti a risposta multipla e/o domande a risposta aperta e/o sintetica sulle materie previste per la prova orale.
    B. Prova orale
    La prova orale consisterà in un colloquio individuale che verterà sulle seguenti materie:
    • Ordinamento delle Autonomie Locali: D.Lgs. n. 267 del 18 agosto 2000 “Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali” e s.m.i.;
    • Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche: D.Lgs. n. 165 del 30 marzo 2001 e s.m.i.;
    • Procedimento amministrativo e diritto di accesso: L. n. 241 del 7 agosto 1990 “Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi” e s.m.i. - D.P.R. n. 184 del 12 aprile 2006 “Regolamento recante disciplina in materia di accesso ai documenti amministrativi” e s.m.i.;
    • Elementi del Codice dei contratti pubblici: D.Lgs. n. 50 del 18 aprile 2016 e s.m.i.;
    • Elementi del di Codice dei Beni paesaggistici e culturali: Dgs 42/2004;
    • Norme in materia Ambientale: D.Lgs. n. 152 del 3 aprile 2006;
    • Ministero dell’Ambiente, Comitato per lo sviluppo del verde pubblico: Linee guida per la gestione del verde urbano e prime indicazioni per una pianificazione sostenibile Legge 10/2013 “Norme per lo sviluppo degli spazi urbani”, decreto legislativo del 14 agosto 2012, n. 150
    • Legge 25 novembre 1971, n. 1096. Disciplina dell'attività sementiera
    • D.M. 17 Aprile 1998;Disposizioni sulla lotta obbligatoria contro il Cancro Colorato del Platano (Ceratocystis fimbriata)
    • D.M. 17 Aprile 1998;Lotta obbligatoria contro il Colpo di Fuoco Batterico (Erwinia amylovora) - D.M. 27 Marzo 1996.
    • Legge n. 154 del 28/07/2016
    • Decreto 13 dicembre 2013 Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare “Criteri ambientali minimi per l’affidamento del servizio di gestione del verde pubblico, ai sensi del «Piano d’azione per la sostenibilità ambientale dei consumi della pubblica amministrazione» come da legge 27 dicembre 2006, n. 296”
    • ISPRA, 2013 - “Specie erbacee spontanee mediterranee per la riqualificazione di Ambienti Antropici”
    • ISPRA, 2010 - “Analisi e progettazione botanica per gli interventi di mitigazione degli impatti delle infrastrutture lineari”
    • Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, Comitato per lo sviluppo del verde pubblico, 2014 - “Relazione annuale 2013”
    • Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, Comitato per lo sviluppo del verde pubblico, 2015 - “Relazione annuale 2014”
    • Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, Comitato per lo sviluppo del verde pubblico, 2016 - “Relazione annuale 2015”
    • Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, - “Manuale per la gestione dei Siti Natura 2000”
    • Regione Emilia Romagna - Delibera di G.R. n. 541/2016 “Approvazione delle Linee di indirizzo regionali per le autorità competenti e per gli utilizzatori professionali in materia di impiego dei prodotti fitosanitari nelle aree frequentate dalla popolazione o da gruppi vulnerabili"
    • Regione Emilia Romagna, Servizio Fitosanitario - Determinazione n. 16828/2016
    “Approvazione del Protocollo tecnico che regolamenta i trattamenti nelle aree frequentate dalla popolazione o da gruppi vulnerabili”
    • UNI Ente Italiano di Normazione - Prassi di riferimento "Linee guida per lo sviluppo sostenibile degli spazi verdi – Pianificazione, progettazione, realizzazione e manutenzione" UNI/PdR 8:2014 - 20 giugno 2014
    • UNI Ente Italiano di Normazione - Prassi di riferimento “Attrezzature e superfici per aree da gioco”- Norme UNI EN 1176 parti da 1 a 11
    • UNI Ente Italiano di Normazione - Prassi di riferimento "Rivestimenti di superfici di aree da gioco ad assorbimento di impatto ‐ Requisiti di sicurezza e metodi di prova"”-Norme UNI EN 1177
    • UNI Ente Italiano di Normazione - Prassi di riferimento “Attrezzature installate in modo permanente per il fitness all'aperto - Requisiti di sicurezza e metodi di prova” Norme UNI EN 16630 2015
    • UNI Ente Italiano di Normazione, - Prassi di riferimento “Guida alla progettazione dei parchi e delle aree da gioco all’aperto”, Norme UNI EN 11123, 2004 e smi
    • Codice di comportamento dei dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni (D.P.R. n. 62 del 16 aprile 2013 “Regolamento recante codice di comportamento dei dipendenti pubblici, a norma dell’articolo 54 del Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165”);
    • Codice disciplinare di cui all’articolo 59 C.C.N.L. 21 maggio 2018.