• Accedi • Iscriviti gratis
  • APSS della Provincia Autonoma di Trento, 1 dirigente medico, disciplina di pediatria

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di dirigente medico, disciplina di pediatria, a tempo indeterminato. (GU n.52 del 7-7-2020)

    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    13/07/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    a) laurea magistrale in Medicina e Chirurgia – classe delle lauree magistrali LM-41, ovvero
    laurea specialistica in Medicina e Chirurgia – classe delle lauree specialistiche 46/S, ovvero
    laurea in Medicina e Chirurgia (vecchio ordinamento)
    b) iscrizione all’albo dell’Ordine dei Medici – Chirurghi
    c) specializzazione nella disciplina a concorso o in discipline equipollenti o in discipline affini,
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda deve essere compilata e inviata esclusivamente online, secondo le indicazioni di seguito riportate, a pena di nullità. non sono valide le domande che pervengono in formato cartaceo ne’ in formato elettronico, neppure inviate tramite pec. L’accesso alla domanda – differenziato per dipendenti e NON dipendenti dell’Azienda provinciale per i Servizi Sanitari di Trento - si trova alla pagina del sito web aziendale dedicata alla presente procedura - www.apss.tn.it - sezione CONCORSI – CONCORSI E SELEZIONI NUOVI – CD 14/20 - Concorso pubblico per esami per assunzioni a tempo indeterminato nel profilo professionale di Dirigente medico – Pediatria.
    Contatta l'ente: 
    Per ulteriori informazioni rivolgersi all'Amministrazione dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari, via Degasperi, 79 -38123 Trento.
    Tel. 0461/904085 - 4092 - 4096 - 4097 - 4095 - 4185.
    Prove d'esame: 
    Le prove d'esame sono volte ad accertare le conoscenze del candidato in uno o più dei seguenti argomenti: - Il neonato fisiologico; la rianimazione in sala parto; ipoglicemia neonatale; stabilizzazione del neonato e attivazione del Trasporto in Emergenza Neonatale - Apparato respiratorio: valutazione del distress respiratorio nel bambino; inquadramento diagnostico e terapeutico delle bronchioliti e della laringite ipoglottica - Sistema nervoso centrale: le convulsioni febbrili nel bambino; meningoencefaliti: diagnosi e terapia fuori dall'epoca neonatale - Sangue ed organi ematopoietici: inquadramento diagnostico delle linfadeniti e anemie nei bambini - Disidratazione: classificazione, cause e terapia

    Le prove d'esame consistono in: a) una prova scritta consistente in un tema o quesiti a risposta sintetica;
    b) una prova pratica rivolta ad accertare nel concreto le capacità dei concorrenti in relazione alla specifica professionalità richiesta.
    c) una prova orale volta ad accertare le conoscenze del candidato sugli stessi argomenti della prova scritta nonché sui compiti connessi alla funzione da conferire; la prova orale è volta altresì ad accertare l’attitudine e la professionalità del candidato con riferimento alle attività che è chiamato a svolgere; a tal fine la commissione terrà conto anche del curriculum vitae complessivo del candidato.

    Il diario di ciascuna prova sarà pubblicato sulla pagina dedicata alla presente procedura del sito aziendale www.apss.tn.it nella sezione “concorsi”, almeno venti giorni prima di quello in cui i candidati debbono sostenerla.