• Accedi • Iscriviti gratis
  • Azienda Usl di Parma, 1 dirigente medico, disciplina di pediatria

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di dirigente medico, disciplina di pediatria . (GU n.46 del 16-6-2020)

    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    16/07/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    - laurea in medicina e chirurgia;
    - specializzazione nella disciplina di pediatria ovvero in disciplina equipollente
    - iscrizione all'albo dell'Ordine dei medici-chirurghi
    Dove va spedita la domanda: 
    - a mezzo del servizio pubblico postale (tramite raccomandata A/R) al seguente indirizzo: Azienda USL di Parma – S.C. Interaziendale Area Giuridica – Ufficio Concorsi – Via Gramsci, 14 – 43125 Parma; a tal fine fa fede il timbro e la data dell'ufficio postale di partenza
    - tramite utilizzo della Posta Elettronica Certificata (PEC) personale entro il termine di scadenza del bando esclusivamente all’indirizzo: HYPERLINK "mailto:ufficio_concorsi@pec.ausl.pr.it" ufficio_concorsi@pec.ausl.pr.it con oggetto: «domanda di “Partecipazione concorso pubblico per titoli ed esami - dirigente medico di pediatria”».
    Contatta l'ente: 
    Per ulteriori informazioni rivolgersi al Dipartimento interaziendale risorse umane - Area giuridica - ufficio concorsi dell'Azienda USL di Parma - via Gramsci, 14 - 43126 Parma - Tel.0521/971213.
    Prove d'esame: 
    ROVA SCRITTA:
    Relazione su caso clinico simulato o su argomenti inerenti alla disciplina messa a concorso o soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica inerenti alla disciplina stessa.
    PROVA PRATICA:
    su tecniche e manualità peculiari della disciplina messa a concorso
    la prova pratica deve comunque essere anche illustrata schematicamente per iscritto
    PROVA ORALE:
    Sulle materie inerenti alla disciplina a concorso nonché sui compiti connessi alla funzione da conferire.