• Accedi • Iscriviti gratis
  • Comune di Massa , 1 dirigente settore lavori pubblici protezione civile vigilanza edilizia

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di dirigente, a tempo indeterminato e pieno, per il settore lavori pubblici protezione civile vigilanza edilizia. (GU n.46 del 16-6-2020)

    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    01/07/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 

    - titoli di studio: 1) Laurea (vecchio ordinamento) in: -Ingegneria civile; - Ingegneria Edile; - Ingegnetia edile- Architettura; - Architettura; - nonché dei titoli equipollenti ai sensi della normativa vigente; - Laurea specialistica (DM 509/1999) o Laurea magistrale (DM 270/2004) equiparata ad uno dei sopra citati diplomi di Laurea del vecchio ordinamento, secondo quanto stabilito dal Decreto del Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca 9 luglio 2009.
    - conoscenza della lingua inglese
    - conoscenza di base delle applicazioni informatiche più diffuse.
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda di partecipazione è presentata esclusivamente in modalità digitale tramite il portale dei “Servizi on line” del Comune di Massa raggiungibile dalla “home page” del Comune di Massa www.comune.massa.ms.it. Il servizio on line per la presentazione dell'istanza di partecipazione al concorso è utilizzabile previa autenticazione digitale e i candidati possono utilizzare i seguenti strumenti di accesso : – la propria identità digitale SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale); – la propria Tessera Sanitaria Elettronica – Carta Nazionale dei Servizi (TSE/CNS); – la propria Carta di Identità Elettronica (CIE). Quale ricevuta di invio della domanda il servizio digitale rende disponibile una ricevuta in formato PDF che riporta anche il numero di protocollo, la data e l'orario di presentazione. La domanda presentata, tutta la documentazione allegata e la relativa ricevuta di invio è disponibile e consultabile in ogni momento, anche a riscontro delle dichiarazioni rese, utilizzando il servizio on line “Consultazione istanze on line”. A tutela del candidato gli eventuali documenti allegati devono essere in formato PDF, affinché siano immodificabili, facilmente leggibili e conservabili dall'Amministrazione. E' onere del candidato verificare l’effettiva ricezione della istanza da parte dell’Amministrazione nonché verificare l’effettiva leggibilità della documentazione trasmessa in formato PDF attraverso le modalità di cui sopra.
    Contatta l'ente: 
    Ufficio Relazioni con il pubblico del Comune di Massa telefono 0585/490259 mail: urp@comune.massa.ms.it
    Prove d'esame: 
    - Prima prova scritta: elaborato sulle seguenti materie: - Ordinamento degli Enti Locali (D.L.vo n. 267/2000);- nozioni di diritto costituzionale, amministrativo, civile, penale (con riferimento ai reati contro la P.A.); - normativa in materia di accesso civico, trasparenza e anticorruzione; - normativa in materia di protezione dei dati personali; - disciplina legislativa e contrattuale applicabile al rapporto di lavoro dei dirigenti e dipendenti degli enti locali; - responsabilità penali, civili, amministrative e disciplinari dei dipendenti pubblici; - sicurezza del lavoro; servizio di prevenzione e protezione (D.L.vo n. 81/2008 ) ; - legislazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro e nei cantieri; - norme in materia di prevenzione incendi; - programmazione annuale e triennale delle opere pubbliche e degli investimenti; - disciplina in materia di contratti della P.A.; - disciplina in materia di progettazione, direzione, esecuzione, contabilità e collaudo delle opere pubbliche e gestione del contenzioso; - lavori di somma urgenza; - espropriazioni per pubblica utilità; - protezione civile, gestione emergenze e tutela della pubblica incolumità; - salvaguardia idrogeologica; - gestione e manutenzione del patrimonio pubblico, scolastico, sportivo, storico-artistico e cimiteriale; - decoro urbano e verde pubblico; - manutenzione stradale, degli impianti di pubblica illuminazione e degli impianti idrico-fognari; - norme nazionali e regionali in materia di vigilanza e sanzioni sull’attività edilizia; - elementi di organizzazione e di qualità dei servizi; procedure e strumenti dell’azione amministrativa e dei controlli negli enti locali; processi di programmazione e pianificazione dell’azione amministrativa; tecniche di management, tecnchiche di organizzazione e gestione del personale.

    Seconda Prova scritta : redazione di un atto a contenuto teorico-pratico sulle materie sopra indicate;

    -Prova orale : consiste in un colloquio individuale interdisciplinare vertente sulle materie oggetto della prova scritta volto ad accertare la professionalità e la preparazione del candidato nonché l’attitudine, anche valutando l’esperienza posseduta, all’espletamento delle funzioni dirigenziali da svolgere. Il colloquio concorrerà inoltre ad approfondire la conoscenza della personalità del candidato ed a valutare le sue attitudini, le sue competenze e la sua impostazione concettuale e metodologica rispetto al ruolo dirigenziale. La prova è finalizzata a valutare le capacità e abilità manageriali, progettuali, di problem solving, nonché le capacità tecniche del candidato. Attraverso l'interrogazione diretta dei candidati, verranno accertate, altresì, le capacità relazionali sia verso gli utenti che verso l'organizzazione interna e la capacità di lavorare per obiettivi e orientamento al risultato.

    Il diario delle prove scritte ed orali – sede e giorno –verrà pubblicato all'Albo Pretorio on-line, almeno 20 giorni prima rispetto alle date previste.E’ esclusa ogni altra forma di comunicazione.