• Accedi • Iscriviti gratis
  • UNIVERSITÀ DI MILANO, 1 energy manager

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di addetto ufficio energy manager, categoria D, a tempo indeterminato, area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati, per la Direzione edilizia, da riservare prioritariamente ai volontari delle Forze armate. (GU n.40 del 22-05-2020)

    100 Quiz in lingua inglese

    Il manuale propone al candidato 100 test a risposta multipla con commento volti  alla preparazione della sezione di lingua inglese dei concorsi pubblici.

    E-book in formato pdf oppure epub. Download immediato.

    € 4,49
    € 2,99
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    22/06/2020
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Italiana
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    Titolo di studio o equipollente
    Ingegneria meccanica
    Ingegneria civile
    Ingegneria edile
    Ingegneria nucleare
    Ingegneria elettrica
    Dove va spedita la domanda: 
    PEC unimi@postecert.it
    Contatta l'ente: 
    ufficio.concorsi@unimi.it
    www.unimi.it
    Prove d'esame: 
    Preselezione.
    ---
    PRIMA PROVA SCRITTA A CONTENUTO TEORICO-PRATICO
    La prova potrà essere svolta mediante l’utilizzo di personal computer, con l’uso dei programmi informatici: Autocad, Excel, Word, Access e verterà sulle normative di cui all’art.1 del bando in materia di risparmio energetico, tramite la predisposizione di un progetto di massima per una manutenzione ordinaria e straordinaria, relativo ad un intervento di riqualificazione energetica da effettuarsi all’interno di un edificio adibito a sede universitaria.
    ---
    SECONDA PROVA SCRITTA
    La potrà potrà essere svolta mediante l’utilizzo di personal computer, con l’uso dei programmi informatici Autocad, Excel, Word, Access e sarà finalizzata ad accertare la capacità e l’attitudine del candidato nell’affrontare tematiche connesse alle materie oggetto della prima prova scritta.
    ---
    PROVA ORALE
    Verterà sulle materie oggetto delle prove scritte. Sarà verificata la conoscenza della lingua inglese e l’attitudine e la maturità professionale del candidato in relazione al posto da ricoprire.