• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI SAN GIOVANNI IN MARIGNANO, 1 istruttore tecnico (proroga)

    Proroga dei termini del concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di istruttore tecnico, categoria C, a tempo indeterminato e pieno. (GU n.29 del 10-04-2020)

    Elementi essenziali di Diritto Pubblico

    E-book in formato pdf oppure epub. Download immediato.

    € 4,90
    € 2,50
    Occupazione: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    15/05/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    - diploma di maturità rilasciato da istituto tecnico del settore tecnologico (ordinamento previgente: istituto tecnico per geometri, istituto tecnico industriale, istituto agrario);
    oppure
    - Liceo artistico indirizzo “architettura e ambiente”;
    sono altresì valide per l'accesso:
    - le lauree (triennali) appartenenti alle seguenti classi (decreto ministeriale 270/2004):
    L7 ingegneria civile e ambientale
    L9 ingegneria industriale
    L17 scienze dell’architettura
    L21 scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale
    L23 scienze e tecniche dell’edilizia
    L25 scienze e tecnologie agrarie e forestali
    L34 scienze geologiche
    - patente di guida di categoria “B”
    Dove va spedita la domanda: 
    Comune di San Giovanni in Marignano, Via Roma n. 62 - 47842 San Giovanni in Marignano (RN)
    PEC comune.sangiovanniinmarignano@legalmail.it
    Contatta l'ente: 
    Ufficio personale lbernabe@marignano.net dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00.
    www.comune.san-giovanni-in-marignano.rn.it
    Prove d'esame: 
    Le prove verteranno sulle seguenti tematiche:
    - Pianificazione urbanistica e territoriale, legislazione nazionale e regionale, strumenti di pianificazione (L. 1150/42, L.R. 24/2017, ecc…)
    - Disciplina dell’attività edilizia, nazionale e regionale (D.P.R. 380/2001, L.R. 15/2013, D.M. 1444/68, ecc.)
    - Vigilanza e controllo dell’attività edilizia (L.R. 23/2004)
    - Norme per la riduzione del rischio sismico (L.R. 19/2008, ecc.)
    - Tutela dei beni culturali e del paesaggio (D.Lgs. 42/2004, D.P.R. 31/2017, ecc.)
    - Disciplina dello sportello unico per le attività produttive (D.P.R. 160/2010, ecc.)
    - Ordinamento degli enti locali (D.Lgs. 267/2000)
    - Elementi di diritto amministrativo, gestione delle risorse umane e finanziarie, procedimento amministrativo, diritto di accesso ai documenti amministrativi, normativa anticorruzione e trasparenza, diritti, doveri e responsabilità dei dipendenti pubblici (L. 241/90, ecc.)
    - Sicurezza nei luoghi di lavoro (D.Lgs. 81/2008)
    ---
    I concorrenti ammessi saranno sottoposti a tre prove, una prova a carattere teorico, una prova a carattere teorico-pratico ed una prova orale.