• Accedi • Iscriviti gratis
  • Comune di Bagno a Ripoli, 1 specialista in servizi informatici, categoria D1

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di specialista in servizi informatici, categoria D1, a tempo indeterminato e pieno. (GU n.24 del 24-3-2020)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    23/05/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    8. Laurea Triennale D.M. 509/1999 classe 26 (Scienze e tecnologie informatiche), classe 9 (Ingegneria dell’informazione); OPPURE Laurea Triennale D.M. 270/2004 classe L-31 (Scienze e tecnologie informatiche), classe L-8 (Ingegneria dell’informazione); OPPURE Laurea Specialistica ex D.M. n. 509/1999 conseguita in una delle seguenti classi specialistiche (LS): Informatica (23/S), Ingegneria dell’automazione (29/S), Ingegneria delle Telecomunicazioni (30/S), Ingegneria Elettronica (32/S), Ingegneria gestionale (34/S); Ingegneria Informatica (35/S); Matematica (45/S); Modellistica matematico-fisica per l’ingegneria (50/S); Fisica (20/S); Metodi per l’analisi valutativa dei sistemi complessi (48/S); Statistica per la ricerca sperimentale (92/S); Tecniche e metodi per la società dell’informazione (100/S); OPPURE Laurea Magistrale ex D.M. n. 270/2004 conseguita in una delle seguenti classi magistrali (LM): Informatica (LM18), Ingegneria dell’automazione (LM25), Ingegneria della Sicurezza (LM 26), Ingegneria delle telecomunicazioni (LM27), Ingegneria Elettronica (LM29), Ingegneria gestionale (LM 31), Ingegneria Informatica (LM32), Matematica (LM 40); Modellistica matematico-fisica per l’ingegneria (LM 44); Fisica (LM 17); Sicurezza Informatica (LM66); Scienze Statistiche (LM82); Tecniche e metodi per la società dell’Informazione (LM91); OPPURE Diploma di laurea (DL) conseguito con il vecchio ordinamento universitario, equiparato con Decreto Interministeriale del 9 luglio 2009 a una delle lauree specialistiche/magistrali nelle classi sopraindicate;
    9. patente di guida di categoria B o superiore;
    10. conoscenza dell’informatica e dell’uso dei personal computer e delle applicazioni informatiche più diffuse (quali ambiente Windows, applicativi MS Office e/o Open Office per elaborazioni testi o fogli di calcolo, internet, posta elettronica);
    11. conoscenza della lingua inglese.
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda di ammissione alla selezione deve essere redatta e inviata esclusivamente tramite procedura telematica nel termine di 60 giorni decorrenti dal giorno successivo alla data di pubblicazione dell’estratto del presente Bando sulla Gazzetta Ufficiale – 4ª Serie Speciale - Concorsi ed Esami n. 24 del 24.03.2020, ovvero entro e non oltre il giorno: SABATO 23 MAGGIO 2020 alle ore 23.59.Per la presentazione della domanda è necessario eseguire e completare la procedura telematica di iscrizione mediante autenticazione (tramite SPID, CNS, CIE, 055055), accedendo alla procedura concorsuale online dal seguente link: https://www.comune.bagno-a-ripoli.fi.it/bando-d-informatico
    Contatta l'ente: 
    Informazioni sul concorso potranno essere richieste al seguente indirizzo di Posta elettronica ordinaria: concorsi@comune.bagno-a-ripoli.fi.it.
    Prove d'esame: 
    L’elenco dei candidati ammessi e/o ammessi con riserva, il calendario dell’eventuale preselezione e delle successive prove concorsuali, le sedi di svolgimento delle stesse, i relativi esiti ed ogni altra comunicazione inerente il presente concorso saranno oggetto di comunicazione esclusivamente mediante pubblicazione sul sito istituzionale del Comune di Bagno a Ripoli nella sezione “Amministrazione trasparente” (link: https://trasparenza.comune.bagno-a-ripoli.fi.it/) – Sottosezione “Bandi di concorso”.Le prove d’esame consisteranno in una prova preselettiva, che sarà svolta esclusivamente qualora il numero dei candidati ammessi e/o ammessi con riserva al concorso risulti superiore a 30, e in tre distinte prove: 1. due prove scritte a contenuto teorico e/o pratico inerenti alle particolari funzioni caratterizzanti la posizione messa a selezione; 2. un colloquio su profili pratico-applicativi ed attitudinali dell’attività da assolvere. Conseguono l’idoneità i candidati che abbiano riportato in ciascuna delle tre prove una votazione di almeno 21/30.

    La preselezione, effettuata con le più ampie garanzie di trasparenza, oggettività e pari opportunità, consisterà nella somministrazione ai candidati di test a risposta multipla sulle materie d’esame di cui al presente bando e psico-attitudinali. Per la prova preselettiva non è prevista una soglia minima di idoneità.Saranno ammessi alle prove concorsuali i candidati che, seguendo l’ordine di graduatoria risulteranno inseriti nei primi 30 posti. I candidati che risultino aver conseguito il medesimo punteggio del 30° classificato saranno ammessi alle prove ad ex aequo.