• Accedi • Iscriviti gratis
  • ASL Roma 4 Di Civitavecchia, dirigente medico responsabile della U.O.C. pediatria e neonatologia Polo ospedaliero

    Conferimento dell'incarico quinquennale di dirigente medico responsabile della U.O.C. pediatria e neonatologia Polo ospedaliero. (GU n.20 del 10-3-2020)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    09/04/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    b) diploma di laurea in Medicina e Chirurgia;
    c) iscrizione all'albo dell’ordine dei Medici.
    d) anzianità di servizio di sette anni,
    e) curriculum,
    f) attestato di formazione manageriale
    Dove va spedita la domanda: 
    Le domande di ammissione al concorso, redatte in carta semplice secondo lo schema allegato e debitamente firmate in forma autografa (pena esclusione), indirizzate al Direttore Generale della ASL Roma 4, devono essere inoltrate entro il termine del 30° giorno dalla data di pubblicazione del presente bando, per estratto, sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, esclusivamente al seguente indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) aziendale ufficio.concorsi@pec.aslroma4.it. E’ obbligatorio indicare nell’oggetto della PEC, nel caso di specie: “avviso pubblico di selezione, ai sensi del DPR 484/97 e del D.Lgs. 502/92, come modificato ed integrato, per il conferimento dell’incarico a tempo determinato, di durata quinquennale, di direttore responsabile della U.O.C. Pediatria e Neonatologia - ASL Roma 4 di Civitavecchia”.
    Contatta l'ente: 
    Per eventuali informazioni rivolgersi alla U.O.C. Personale - ufficio concorsi - tel. 06/96669180-172, oppure consultare il sito internet aziendale www.aslroma4.it
    Prove d'esame: 
    La Commissione valuterà i candidati sulla base del curriculum e di un colloquio e disporrà complessivamente di 80 punti così ripartiti: - 45 punti per il curriculum, - 30 punti per il colloquio; - 5 punti per l’opzione per il rapporto di lavoro esclusivo.