• Accedi • Iscriviti gratis
  • ASL Roma 2 di Roma, 5 dirigente amministrativo

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di cinque posti di dirigente amministrativo, a tempo pieno ed indeterminato, con talune riserve. (GU n.20 del 10-3-2020)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    5
    Scadenza: 
    09/04/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    Titolo di studio: diploma di laurea vecchio ordinamento (DL), ovvero Laurea Specialistica (LS) o Magistrale (LM) in Giurisprudenza, Scienze politiche o in Economia e Commercio nonché ogni altro titolo di studio equipollente per disposizione di legge;
    2) anzianità di servizio effettivo di almeno cinque anni
    Dove va spedita la domanda: 
    Collegarsi al sito: https//aslroma2.iscrizioneconcorsi.it/
    Contatta l'ente: 
    Per ulteriori informazioni rivolgersi all'Azienda sanitaria locale Roma 2 - U.O.C. Gestione giuridica risorse umane, via Maria Brighenti n. 23 - 00159 Roma - telefono: 06/51004650/4676/8409/4665.
    Prove d'esame: 
    Le prove d’esame sono articolate nel modo seguente: prova scritta profilo dirigente giuridico-amministrativo: su argomenti di diritto amministrativo e costituzionale o soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica nelle suddette materie comunque declinati con specifico riferimento all’organizzazione, alle funzioni e alle peculiarità di un’Azienda Sanitaria pubblica. La prova sarà altresì indirizzata alla verifica del possesso da parte dei candidati della competenza richiesta per il profilo professionale a concorso;
    - prova scritta profilo dirigente economico-finanziario: su argomenti di organizzazione delle aziende sanitarie, programmazione sanitaria, bilancio e controllo direzionale nelle aziende sanitarie, di diritto amministrativo o costituzionale ovvero nella soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica nelle suddette materie comunque declinati con specifico riferimento all’organizzazione, alle funzioni e alle peculiarità di un’Azienda Sanitaria pubblica. La prova sarà altresì indirizzata alla verifica del possesso da parte dei candidati della competenza richiesta per il profilo professionale a concorso;
    - prova teorico-pratica: predisposizione di atti e documenti riguardanti il profilo da ricoprire;
    - prova orale: profilo dirigente giuridico-amministrativo: vertente sulle materie oggetto della prova scritta nonché sulle seguenti materie: diritto civile, contabilità di Stato, legislazione sanitaria, elementi di diritto del lavoro e di legislazione sociale, diritto dei contratti pubblici, elementi di economia politica e scienze delle finanze elementi di diritto penale;
    La commissione dispone, complessivamente, di 100 punti così ripartiti:
    20 punti per i titoli
    80 punti per le prove di esame
    I punti per le prove di esame sono così ripartiti:
    30 punti per la prova scritta
    30 punti per la prova pratica.
    20 punti per la prova orale.