• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI ROSIGNANO MARITTIMO, 1istruttore direttivo tecnico contabile

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di istruttore direttivo tecnico contabile, categoria D1, a tempo indeterminato. (GU n.19 del 06-03-2020)

    Kit Manuale Amministrativo (libro cartaceo + e-book)

    Edizione aggiornata OTTOBRE 2019, comprende Libro cartaceo + e-book. Puoi scaricare immediatamente e-book dopo l’ordine d’acquisto. La versione cartacea verrà spedita in 4/5 giorni lavorativi.

    € 19,90
    € 17,90
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    06/04/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    - Laurea in Economia e commercio/Laurea in Giurisprudenza (vecchio ordinamento), o equipollenti, ovvero laurea specialistica/laurea magistrale, equiparate ad uno dei su indicati diploma di laurea del vecchio ordinamento, secondo quanto stabilito dal Decreto interministeriale 9 luglio 2009;
    - Laurea triennale appartenente ad una delle classi del nuovo ordinamento universitario (D.M. 509/99 o D.M. 270/04) nelle discipline giuridico-economiche sopra indicate.
    Dove va spedita la domanda: 
    PEC comune.rosignanomarittimo@postacert.toscana.it
    ---
    Tramite il servizio on-line, sul portale del Comune http://www.comune.rosignano.livorno.it al link “Bandi di concorso, Concorsi tempo indeterminato, Avviso di concorso pubblico per titoli ed esami per l’assunzione a tempo indeterminato di n. 1 Istruttore direttivo tecnico-contabile, cat. D1”
    ---
    A mezzo del servizio postale con raccomandata A.R. al seguente indirizzo: COMUNE DI ROSIGNANO MARITTIMO — U.O. Gestione del Personale - Via dei Lavoratori n. 21 — 57016 Rosignano Marittimo (LI)
    Contatta l'ente: 
    U.O. Gestione del personale del Comune di Rosignano Marittimo (tel. 0586/724250 - 0586/724249 - 0586/724219).
    www.comune.rosignano.livorno.it
    Prove d'esame: 
    Tutte le prove avranno come possibili contenuti teorici il seguente programma d'esame:
    • Ordinamento degli enti locali, con riferimento a principi, strumenti, organi e regole dell’attività amministrativa;
    • Ordinamento finanziario e contabile degli enti locali e autonomia impositiva degli enti locali; soggettività tributaria passiva degli enti locali;
    • Disposizione in materia di armonizzazione contabile e degli schemi di bilancio Enti locali ex D.lgs 118/2011 e smmii e principi contabili applicati
    • Nozioni di contabilità economica, ragioneria generale ed applicata agli Enti Locali
    • Pianificazione, programmazione e controllo negli enti locali
    • Normativa in materia di contratti pubblici (lavori servizi e forniture)
    • Normativa in materia di procedimento amministrativo, diritto di accesso e riservatezza dei dati personali
    • Trasparenza amministrativa
    • Gestione dei servizi pubblici locali
    • Disposizioni in materia di disciplina e controllo delle società partecipate (D.Lgs. n.175/16 e smi);
    • Bilancio consolidato
    • Disciplina del pubblico impiego: Decreto Legislativo 30 marzo 2001 n. 165 e ssmmii
    • Reati contro la Pubblica amministrazione
    • Codice di comportamento
    • Responsabilità civile, penale, amministrativa, contabile e disciplinare del pubblico impiego
    • Disciplina sicurezza sui luoghi di lavoro.
    ---
    1^ prova scritta teorico-dottrinale: quesiti a risposta aperta sintetica e/o multipla su uno o più argomenti previsti tra le materie d’esame.
    2^ prova scritta teorico-pratico: analisi, risoluzione e gestione di casi simulati. Può riguardare la predisposizione di elaborati tecnici o la redazione di atti amministrativi, anche attraverso l’utilizzo di apparecchiature informatiche. Il candidato può essere chiamato anche a valutazioni attinenti a problemi di carattere amministrativo e gestionale mediante applicazione di nozioni teoriche.
    3^ prova orale: su tutte le materie d’esame. La prova orale tenderà ad accertare il grado di preparazione del candidato in relazione alle conoscenze e alle competenze richieste dal ruolo. Nell’ambito della prova orale sarà accertata altresì la conoscenza della lingua inglese, nonché la conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse, tra cui, a titolo esemplificativo, editor di testi, fogli elettronici, Internet, posta elettronica. Tale accertamento non prevede l’attribuzione di un punteggio, ma la sola idoneità/non idoneità del candidato.