• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI ALLISTE, 1 collaboratore tecnico

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di collaboratore tecnico, categoria B, a tempo parziale diciotto ore settimanali ed indeterminato, per l'ufficio lavori pubblici e patrimonio, con riserva di un posto per le Forze armate. (GU n.17 del 28-02-2020)

    Test psicoattitudinali per tutti i concorsi pubblici

    Il libro si propone come uno strumento fondamentale nella preparazione della prova psicoattitudinale prevista in numerose procedure concorsuali.

    Costituito da 700 quesiti inediti, corredati di soluzione commentate e spiegazioni complete, il volume si compone di diverse sezioni dedicate a svariate competenze tra cui quelle linguistiche, logico-matematiche e logico-verbali.

    E-book in formato pdf oppure epub. Download immediato.

    € 10,00
    € 6,50
    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    29/03/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    part time
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    - Diploma di scuola secondaria di secondo grado rilasciato da Istituto Professionale di Stato (o equivalente) a indirizzo tecnico/professionale o equipollente.
    - Possesso dei requisiti tecnico professionali e abilitazioni richiesti per le attività relative agli impianti di cui all’art. 1 comma 2 lettere "a, c, d, e, g" del D.M. 22 gennaio 2008, n. 37;
    - Possesso di patentino di abilitazione di 2° grado per la conduzione di impianti termici (Legge 13 luglio 1966, n. 615 e s.m.i. come sostituito dall’art. 287 D. Lgs. 3 aprile 2006, n. 152);
    - Possesso in corso di validità di Certificato (FGAS) come addetto alle attività di cui al Reg. (CE) n. 303 del 2 aprile 2008 - Categoria I "Installazione, manutenzione o riparazione di apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento di aria e pompe di calore contenenti taluni gas fluorurati ad effetto serra";
    - Possesso di attestato di formazione in corso di validità come “addetto alla prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione delle emergenze - rischio alto", ai sensi dell'art. 46 del D. Lgs. 81/2008 e s.m.i. e secondo i contenuti del D.M. 10/03/1998;
    - Possesso di attestato di formazione in corso di validità come addetto al primo soccorso - per aziende di gruppo B e C, ai sensi dell'art. 37 comma 9 del D. Lgs. 81/08 e secondo i contenuti di cui all'Allegato 4 del D.M. 15 luglio 2003 n. 388;
    - Possesso di attestato in corso di validità di partecipazione ai corsi di aggiornamento FER (Fonti Energetiche Rinnovabili) nei settori Pompe di Calore e Solare Termico, ai sensi del D. Lgs. 28/2011;
    - Patente B
    Dove va spedita la domanda: 
    Al Responsabile del Settore Gestione Risorse del Comune di Alliste – Piazza Municipio n. 5 – 73040 Alliste (LE)
    PEC: ragioneria.comune.alliste@pec.rupar.puglia.it
    Contatta l'ente: 
    Comune di Alliste (LE), piazza Municipio n. 5 - 73040 Alliste (LE): dott.ssa Angelica Reho, responsabile del settore gestione risorse, tel. 0833/902713 - mail: ragioneria@comune.alliste.le.it - pec: ragioneria.comune.alliste@pec.rupar.puglia.it dott.ssa Antonella Scevola, ufficio personale, tel. 0833902755 - mail: risorseumane@comunedialliste.gov.it
    www.comunedialliste.gov.it
    Prove d'esame: 
    La prova preselettiva consiste, di norma, nella risoluzione di quiz a risposta multipla e/o test attitudinali e/o nella stesura di risposte sintetiche a domande aperte sulle medesime materie delle prove d’esame previste dal bando di concorso.
    ---
    Le prove d’esame, che si articoleranno in due prove scritte e una prova orale.
    ---
    La prima prova scritta a contenuto teorico può essere costituita dalla stesura di un tema, di una relazione, di uno o più pareri, di uno o più quesiti a risposta sintetica o test bilanciati, dalla redazione di schemi di atti amministrativi o tecnici, da più quesiti a risposta multipla, con un minimo di tre ad un massimo di cinque alternative di risposta già predisposte, tra le quali il concorrente deve scegliere quella esatta in un tempo prestabilito. Il programma su cui verteranno le prove è di seguito riportato: - normativa in materia di attività di installazione degli impianti all'interno degli edifici (Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 22 gennaio 2008, n. 37); - normativa in materia di installazione, manutenzione o riparazione di apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento di aria e pompe di calore contenenti taluni gas fluorurati ad effetto serra (Reg. CE n. 303 del 2 aprile 2008); - norme di sicurezza sui luoghi di lavoro di cui al D. Lgs n. 81/2008 e s.m.i., dispositivi di protezione individuale, nozioni di primo soccorso e lotta antincendio; - Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell'emergenza nei luoghi di lavoro (Decreto Ministeriale 10 marzo 1998); - Normativa sul pronto soccorso aziendale (Decreto Ministero della Salute 15 luglio 2003, 388); - Normativa sull'uso dell'energia da fonti rinnovabili (Decreto Legislativo 3 marzo 2011, n. 28); - nozioni elementari di chimica e fisica applicate agli impianti posti al servizio degli edifici comunali; - nozioni e operazioni tecnico-manuali inerenti alla manutenzione degli impianti comunali; - nozioni inerenti all’uso delle attrezzature per lavori manutentivi; - nozioni sulle principali norme di settore applicate agli impianti posti al servizio degli edifici comunali; - procedure di collaudo e redazione di Dichiarazione di Conformità degli impianti; - diritti e doveri dei dipendenti pubblici; - nozioni sull’ordinamento degli enti locali.
    ---
    PROVA TEORICO PRATICA
    La seconda prova, di tipo teorico-pratico, può consistere nello svolgimento di attività pratiche-attitudinali ovvero di sperimentazioni lavorative riguardanti l’esecuzione di un lavoro attinente alla professionalità richiesta su una o più delle seguenti attività: - manutenzione di impianti termici, elettrici, antintrusione, illuminazione d’emergenza ed affini presso gli stabili comunali; - simulazione di guasti sugli impianti presso gli stabili comunali con conseguente individuazione e risoluzione degli stessi; - compilazione di report tecnici, da inoltrare al Responsabile del Settore Lavori Pubblici, relativamente ai lavori manutentivi e di pronto intervento effettuati; - posizionamento segnaletica stradale per cantieri fissi o mobili.
    PROVA ORALE
    La prova orale consisterà in un colloquio individuale sugli argomenti delle prove sopra elencate.