Università dell'Aquila , 3 ricercatore

Anteprima

Procedure di selezione per la copertura di tre posti di ricercatore a tempo determinato, per vari Dipartimenti (GU n.16 del 25-2-2020)

Scheda

Occupazione
Località
Posti
3
Scadenza
Scaduto
Tipo
Contratto

Bando e allegati

L'Universita' degli studi dell'Aquila, con D.R. n. 164 - 2020 del
6 febbraio 2020, ha indetto, ai sensi dell'art. 24, comma 3, lettera
b) della legge n. 240/2010 e del relativo regolamento di Ateneo per
l'assunzione di ricercatrici/ricercatori a tempo determinato, le
seguenti procedure selettive per l'assunzione di tre ricercatrici/ori
con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato di durata
triennale:
Dipartimento di Scienze Fisiche e Chimiche - 03/B1– Fondamenti delle scienze chimiche e sistemi inorganici - CHIM/03 – Chimica generale ed inorganica



Dipartimento di Ingegneria e Scienze dell’Informazione e Matematica 09/F2 – Telecomunicazioni - ING-INF/03 –Telecomunicazioni ; 01/B1 – Informatica - INF/01 – Informatica


Modalita' e termini per la presentazione della domanda.


Coloro che intendono partecipare alla selezione devono produrre
documentata domanda di ammissione alla procedura, a pena di
esclusione, entro il termine perentorio di trenta giorni a decorrere
dal giorno successivo a quello di pubblicazione del presente
avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª Serie
speciale «Concorsi ed esami». Qualora il termine di scadenza cada in
giorno festivo, la scadenza e' prorogata al primo giorno feriale
utile. Dell'avvenuta pubblicazione e' data pubblicita' sul sito del
Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della ricerca e sul
sito dell'Unione europea.


Il bando integrale sara' pubblicato all'albo ufficiale del sito
dell'Universita' degli studi dell'Aquila all'indirizzo:
http://www.univaq.it/section.php?id=1391 e sulla pagina web dedicata
ai concorsi all'indirizzo: http://www.univaq.it/section.php?id=1532

Requisiti e titoli di studio

Possono partecipare alla presente selezione i cittadini italiani, i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea e i cittadini di Paesi terzi titolari di permesso di soggiorno a norma dell’art. 38 del D.Lgs. 30.03.2001 n. 165, in possesso del titolo di Dottore di Ricerca attinente al Settore Scientifico Disciplinare del posto messo a bando selezionato, o titolo equivalente, conseguito in Italia o all’estero, ovvero, per i settori di interesse, del Diploma di Specializzazione medica.
Titoli di studio richiesti

Prove d'esame

3) La Commissione preliminarmente svolge una valutazione sull’ammissibilità dei candidati, alla luce dei requisiti di ammissione indicati dal Bando. La selezione è effettuata mediante valutazione preliminare dei candidati con motivato giudizio analitico sui titoli, sul curriculum e sulla produzione scientifica, ivi compresa la tesi di dottorato. 4) A seguito della valutazione preliminare, la Commissione ammette alla discussione pubblica dei titoli e delle pubblicazioni i candidati risultati comparativamente più meritevoli, in misura compresa tra il 10 e il 20 per cento del numero degli stessi e comunque in numero non inferiore a 6 unità. I candidati sono tutti ammessi alla discussione qualora il loro numero sia uguale o inferiore a 6. 5) L’elenco dei candidati ammessi alla discussione, unitamente ai motivati giudizi analitici relativi alla valutazione preliminare comparativa, nonché la data, la sede e l’orario della discussione e della prova orale di lingua straniera sono pubblicati all’Albo ufficiale di Ateneo ed inseriti sull’apposita pagina web del sito almeno dieci giorni prima della discussione. Tale pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti. Pertanto i candidati sono tenuti a presentarsi, muniti di un documento di identità in corso di validità, nel giorno e nel luogo stabiliti, senza ulteriore comunicazione. La mancata presentazione della/del candidata/o è considerata definitiva rinuncia alla selezione.

Dove va spedita la domanda

via telematica, utilizzando l’applicazione informatica dedicata, alla pagina:
https://pica.cineca.it/univaq.

Commenti