• Accedi • Iscriviti gratis
  • ROMA CAPITALE, 1 direttore ufficio stampa

    Procedura di selezione per la copertura di un posto di direttore dell'ufficio stampa, a tempo determinato. (GU n.15 del 21-02-2020)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    23/03/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo determinato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    - L’attribuzione dell’incarico è condizionata al possesso di una laurea specialistica (LS) o magistrale (LM), ovvero del diploma di laurea del vecchio ordinamento conseguiti presso Università o Istituti di Istruzione Universitaria legalmente riconosciuti.
    Almeno una delle tre sotto elencate condizioni:
    1) aver svolto ruoli dirigenziali, per almeno un quinquennio, in Organismi ed Enti pubblici o privati ovvero in Aziende pubbliche o private. Tale requisito si intende soddisfatto se, per almeno cinque anni, si è ricoperto un ruolo dirigenziale in organismi ed enti pubblici o privati ovvero aziende pubbliche o private, così come desumibile dal profilo professionale/livello di inquadramento contrattuale e dai relativi contratti di lavoro subordinato;
    2) avere una particolare specializzazione professionale, culturale e scientifica desumibile, cumulativamente, dalla formazione universitaria e post-universitaria, da pubblicazioni scientifiche e da concrete esperienze di lavoro maturate, per almeno un quinquennio, in posizioni funzionali previste per l'accesso alla dirigenza. Tale requisito si intende soddisfatto se, per almeno cinque anni, si sono maturate concrete esperienze di lavoro subordinato in posizioni funzionali per l’accesso alla dirigenza (così come desumibili dal profilo professionale/livello di inquadramento contrattuale e dei relativi contratti di lavoro subordinato, ovvero funzionario pubblico cat. D Enti Locali o equivalenti negli altri comparti della Pubblica Amministrazione, o inquadramento contrattuale corrispondente nel settore privato), oltre al possesso di una formazione post-universitaria consistente nel conseguimento di un titolo di studio post universitario ai sensi del D.M. n. 509/2009 e D.M. n. 270/2004, ovvero di un diploma di Specializzazione universitaria, oppure Master di I o II livello, oppure Dottorato di Ricerca Universitario o altri titoli riconosciuti dall’ordinamento giuridico equivalenti, oltre ad aver effettuato più di una pubblicazione scientifica;
    3) provenire dai settori della ricerca, della docenza universitaria, delle magistrature e dei ruoli degli avvocati e procuratori dello Stato. Tale requisito si intende soddisfatto se, al momento dell’inoltro della domanda di adesione alla procedura, il candidato svolge attività nel settore della ricerca e della docenza universitaria (intendendosi per tale esclusivamente l’incarico di docenza conferito dall’Università, in maniera non occasionale, nell’ambito di un corso di studi universitario finalizzato al rilascio di un titolo di studio universitario o post universitario) ovvero se il candidato provenga dai settori delle magistrature o dei ruoli degli avvocati e procuratori dello Stato. Tali requisiti per essere soddisfatti devono essere attuali, ovvero l’attività di ricerca e di docenza nonchè l’appartenenza ai settori delle magistrature o dei ruoli degli avvocati o procuratori dello Stato devono essere in corso al momento della presentazione della domanda. Eventuali incarichi non più in corso, dunque, non costituiscono requisito di ammissione.
    Dove va spedita la domanda: 
    PEC protocollo.risorseumane@pec.comune.roma.it
    Contatta l'ente: 
    www.comune.roma.it
    Prove d'esame: 
    Colloquio