• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI UDINE, 5 assistenti sociali

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di cinque posti di assistente sociale, categoria D1, a tempo pieno ed indeterminato, con talune riserve. (GU n.13 del 14-02-2020)

    Occupazione: 
    Posti disponibili: 
    5
    Scadenza: 
    09/03/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    - Diploma di Assistente Sociale ex D.P.R. 14/1987 o Diploma Universitario in Servizio Sociale (L. 341/1990)
    oppure
    Laurea triennale ex D.M. 509/99 appartenente alla classe 6 “Scienze del Servizio Sociale” o corrispondente Laurea triennale ex D.M. 270/04 appartenente alla classe L39 “Servizio Sociale”
    oppure
    Laurea specialistica ex D.M. 509/99 appartenente alla classe 57/S “Programmazione e Gestione delle politiche e dei servizi sociali” o corrispondente Laurea specialistica ex D.M. 270/04 appartenente alla classe LM 87 “Servizio sociale e politiche sociali”.
    - Iscrizione all’Albo professionale degli Assistenti sociali.
    - Possesso della patente di guida di categoria B.
    Dove va spedita la domanda: 
    Online https://comuneudine.iscrizioneconcorsi.it
    Contatta l'ente: 
    U.O. Acquisizione risorse umane (tel. 0432/1272175/1272575).
    www.comune.udine.it
    Prove d'esame: 
    Preselezione.
    • PRIMA PROVA SCRITTA a contenuto teorico: di carattere espositivo, previa valutazione discrezionale della Commissione, potrà essere fatta consistere nella stesura di un tema, oppure in una serie di domande aperte in cui il candidato deve rispondere in modo sistematico e completo sia pure contenuto.
    • SECONDA PROVA SCRITTA di carattere teorico-pratico: consisterà in quesiti, che potranno prevedere anche la risoluzione di casi concreti, mediante l’applicazione di nozioni teoriche con l’eventuale stesura di un atto. Durante lo svolgimento delle prove non sarà consentita la consultazione di testi di legge, appunti manoscritti, libri o pubblicazioni di qualunque specie. Non sarà inoltre consentito introdurre nella sede di svolgimento delle prove palmari, telefoni cellulari, smartphone o altre strumentazioni multimediali/informatiche. Conseguiranno l'ammissione alla prova orale i candidati che abbiano riportato nelle prove scritte una votazione di almeno 21/30
    • PROVA ORALE: finalizzata all’accertamento, tramite colloquio, della preparazione dei candidati sulle diverse materie del programma, nonché sul grado di esperienza del candidato e sulla capacità espositiva, attraverso una serie di quesiti predeterminato dalla Commissione esaminatrice.
    ---
    Materie oggetto delle prove d'esame:
     modelli teorici del servizio sociale professionale;
     metodologie di intervento del servizio sociale;
     l'analisi dei bisogni e la dimensione del territorio nella professione dell’assistente sociale;
     la progettazione, la verifica e la valutazione degli interventi;
     le tecniche e gli strumenti del servizio sociale, il lavoro d’equipe ed il lavoro multidisciplinare;
     il servizio sociale di comunità ed il lavoro nella comunità;
     principi deontologici e valori di riferimento del servizio sociale professionale;
     legislazione nazionale e regionale in materia socio-assistenziale e socio-sanitaria, con particolare riferimento alle competenze e al ruolo dell’Ente Locale e dell’associazione dei comuni;
     nozioni di diritto civile e penale limitatamente alle competenze del servizio sociale;
     privacy e segreto professionale;
     diritto amministrativo con riferimento al procedimento amministrativo e all’accesso agli atti; nozioni sul rapporto di pubblico impiego;
     conoscenza dell'uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (pacchetto office, posta elettronica, navigazione in internet) da verificare in sede di prova orale;
     conoscenza della lingua inglese (accertata in sede di prova orale).