• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI ROZZANO, 3 poliziotti municipali cat. D

    Selezione pubblica, per esami, per la copertura di tre posti di istruttore direttivo di polizia locale, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.13 del 14-02-2020)

    All in one e-book (catalogo 7-ebooks)

    Catalogo completo 7 E-books in formato pdf oppure epub. Download immediato.

    € 55,78
    € 32,00
    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    3
    Scadenza: 
    16/03/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    1) Laurea triennale (Nuovo Ordinamento):
    • Scienze Giuridiche
    • Scienze Politiche
    2) Laurea del Vecchio Ordinamento:
    Giurisprudenza;
    Scienze Politiche
    3) Laurea Specialistica o Laurea Magistrale conseguita secondo il nuovo ordinamento in una delle classi cui risultano equiparate le lauree del Vecchio Ordinamento sopra elencate.
    Dove va spedita la domanda: 
    Ufficio Protocollo del Comune di Rozzano - P.zza G. Foglia, 1 20089 Rozzano (MI)
    PEC (protocollo@pec.comune.rozzano.mi.it)
    Contatta l'ente: 
    Ufficio Gestione e Risorse Umane – tel 02.82.26.224/242.
    https://www.comune.rozzano.mi.it/
    Prove d'esame: 
    Preselezione.
    1A PROVA SCRITTA
    I criteri per la valutazione delle prove sono definiti dalla Commissione esaminatrice prima dell’espletamento delle prove stesse attenendosi alle indicazioni contenute nel presente bando.
    2* PROVA SCRITTA
    La 2A prova scritta consisterà nella redazione di un elaborato avente ad oggetto lo sviluppo di un tema
    specifico ricompreso in una delle materie d’esame.
    PROVA ORALE
    Colloquio finalizzato ad approfondire:
    A) le conoscenze del candidato nelle materie d’esame oggetto delle prove scritte.
    B) la conoscenza della lingua inglese.
    C) la conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (Pacchetto Office, Software utilizzati nell’area di riferimento)
    D) la verifica delle competenze del candidato in relazione ai principali requisiti, mansioni, e responsabilità previsti dal profilo professionale, finalizzata a valutare complessivamente anche le motivazioni ed il potenziale del candidato rispetto al posto da ricoprire.