• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI CHIVASSO, 2 istruttori tecnici

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di due posti di istruttore tecnico, categoria C, a tempo indeterminato e pieno, area edilizia e territorio/SUAP e attivita' economiche. (GU n.13 del 14-02-2020)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    2
    Scadenza: 
    16/03/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    - Diploma di geometra, oppure di perito edile, oppure altro titolo equipollente ai sensi di legge o titolo di studio considerato assorbente (diploma di laurea in architettura o in ingegneria civile o ingegneria edile o ingegneria edile - architettura o ingegneria per l'ambiente e il territorio o pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale (vecchio ordinamento); oppure: laurea triennale ai sensi del decreto ministeriale n. 509/1999 classe 4 - Scienze dell'architettura e dell'ingegneria edile, classe 7 - Urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale e classe 8 - Ingegneria civile e ambientale; oppure: laurea triennale ai sensi del decreto ministeriale n. 270/2004, classe L-17 - Scienze dell'architettura, classe L-23 - Scienze e tecniche dell'edilizia, classe L-21 - Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale e classe L-7 - Ingegneria civile e ambientale; oppure: laurea specialistica ai sensi del decreto ministeriale n. 509/1999, classe 4/S - Architettura e ingegneria edile, classe 28/S - Ingegneria civile, classe 38/S - Ingegneria per l'ambiente e il territorio e classe 54/S - Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale; oppure: laurea magistrale ai sensi del decreto ministeriale n. 270/2004, classe LM-4 - Architettura e ingegneria edile-architettura, classe LM-23 - Ingegneria civile, classe LM-24 - Ingegneria dei sistemi edilizi, classe LM-26 - Ingegneria della sicurezza, classe LM-35 - Ingegneria per l'ambiente e il territorio e classe LM-48 - Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale; ovvero altro titolo equivalente con obbligo di precisa indicazione a cura del candidato, nella domanda di ammissione, del provvedimento che sancisce la predetta equivalenza.
    - Patente di guida di tipo B.
    Dove va spedita la domanda: 
    Online https://candidature.software-ales.it/site/signin
    Contatta l'ente: 
    Ufficio Personale del Comune di Chivasso, dalle ore 09:00 alle ore 12:00 dal lunedì al venerdì, nonché telefonare al predetto ufficio contattando i seguenti numeri telefonici: 011/ 91.15.210 - 91.15.214.
    www.comune.chivasso.to.it
    Prove d'esame: 
    Preselezione.
    Prove scritte La prima prova scritta consisterà nella risoluzione di quesiti a risposta aperta e/o test a risposta multipla sulle materie previste dal programma d’esame. N.B. La prima prova scritta sarà preceduta dalla somministrazione dei quesiti necessari all’accertamento della conoscenza dell'uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e della lingua inglese. Qualora il candidato non risponda correttamente ad almeno la metà dei quesiti posti, per ciascuna delle due materie di cui sopra, non sarà ritenuto idoneo e la Commissione non procederà alla correzione della restante parte delle prove scritte sostenute dal medesimo, escludendo pertanto il candidato dalla prova orale.
    La seconda prova scritta consisterà in una prova teorico pratica sulle materie previste dal programma d’esame.
    La prova orale sarà volta ad approfondire e a valutare la completezza delle conoscenze delle materie d'esame, la capacità di cogliere i concetti essenziali degli argomenti proposti, la chiarezza di esposizione, la capacità di collegamento e di sintesi, le attitudini dimostrate, la conoscenza di tecniche di lavoro o di procedure necessarie all'esecuzione del lavoro stesso, la capacità di valutazione critica e di individuazione di soluzioni innovative.
    ---
    Le prove avranno per oggetto le seguenti materie:
    • pianificazione territoriale e urbanistica (L.R. 56/77 e s.m.i.)
    • D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia;
    • Normativa regionale in materia di pianificazione territoriale, urbanistica edilizia (L.R. 16/18 e smi; L.R. 19/99 e smi)
    • D.Lgs. 42/04 e s.m.i., D.P.C.M. 12/12/2005, D.P.R. 31/17 e L.R. 32/08 e smi
    • disposizioni legislative e regolamentari in materia di espropriazione per pubblica utilità (DPR 327/2001)
    • SUAP ed attività di commercio su aree pubbliche – esercizi di vicinato – grandi e medie strutture (Decreto del Presidente della Repubblica 7 settembre 2010, n. 160 Regolamento per la semplificazione ed il riordino della disciplina sullo sportello unico per le attività produttive; Decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 114 Riforma della disciplina relativa al settore del commercio; Decreto legislativo n. 59/10 e smi; L.R. 28/99 e s.m.i. e L.R. 38/06 e s.m.i.);
    • Disciplina in materia di manifestazioni pubbliche/spettacoli:
    • Regio decreto 18/06/1931 n.773 Testo Unico Leggi di Pubblica sicurezza
    • Regio Decreto n.635 del 6/05/1940 Regolamento d’esecuzione del T.U.LP.S., in particolare gli articoli 141, 141-bis 142
    • Decreto Ministeriale (Ministero dell’Interno) 19 agosto 1996 recante “Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio dei locali di intrattenimento e di pubblico spettacolo”;
    • Decreto Ministeriale 18/03/1996 inerente le “Norme per la costruzione e l’esercizio degli impianti sportivi”, come modificato dal Decreto Ministeriale 06/06/2005
    • Circolare del Direttore Generale della Pubblica Sicurezza (Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno) Gabrielli n.555/OP/0001991/2017 del 7 giugno 2017,
    • Circolare n. 11464 del 19 giugno 2017 del Capo Dipartimento dei Vigili del fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile.
    • La direttiva del 28 luglio 2017 del Capo di Gabinetto del Ministero dell’Interno, Prefetto Mario Morcone (n. 11001/110(10) Uff. II – Ord. Sic. Pub.)
    • normativa inerente la Prevenzione incendi e la sicurezza sui luoghi di lavoro
    • diritto amministrativo con particolare riferimento ai principi dell’azione amministrativa, agli atti, alle responsabilità e al procedimento amministrativo (L. 241/90 e s.m.i.);
    • ordinamento degli enti locali (D.Lgs. nr. 267/2000 e s.m.i.)
    • Decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa
    • disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità e la promozione della trasparenza nella Pubblica Amministrazione.
    • Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle Amministrazioni Pubbliche (d.lgs. n. 165/2001 e s.m.i.);
    • La responsabilità civile, penale, amministrativa e contabile del pubblico dipendente.
    ---
    Prova preselettiva: data, ora e luogo dello svolgimento della prova, se prevista, saranno comunicati sul sito istituzionale dell’Ente, pagine dell’Amministrazione Trasparente, Sezione “Bandi di concorso”, almeno 15 giorni prima dello svolgimento della prova. Tale comunicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti.
    Prima prova - scritta: 20/04/2020 ore 10.00
    Seconda prova - scritta: 21/04/2020 ore 10.00
    Prova orale: 04/05/2020 ore 10.00