• Accedi • Iscriviti gratis
  • Azienda Ospedaliero Universitaria Sant'Andrea di Roma, 1 dirigente medico, disciplina di chirurgia plastica e ricostruttiva

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di dirigente medico, disciplina di chirurgia plastica e ricostruttiva, a tempo pieno ed indeterminato, area di chirurgia e delle specialita' chirurgiche. (GU n.12 del 11-2-2020)

    Kit Manuale Amministrativo (libro cartaceo + e-book)

    Edizione aggiornata OTTOBRE 2019, comprende Libro cartaceo + e-book. Puoi scaricare immediatamente e-book dopo l’ordine d’acquisto. La versione cartacea verrà spedita in 4/5 giorni lavorativi.

    € 19,90
    € 16,90
    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    12/03/2020
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    a) laurea in Medicina e Chirurgia;
    b) possesso del diploma di Specializzazione in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva ovvero diploma di specializzazione in una delle discipline riconosciute equipollenti
    c) iscrizione all’Albo dell’Ordine dei Medici Chirurghi attestata da certificato
    Dove va spedita la domanda: 
    Collegarsi al sito:
    https://ospedalesantandrea.iscrizioneconcorsi.it/
    Contatta l'ente: 
    Per ulteriori informazioni gli interessati potranno rivolgersi alla UOC politiche e gestione del personale dell'Azienda ospedaliero universitaria Sant'Andrea ai seguenti numeri di telefono:0633775934-6807-6871-6827.
    Prove d'esame: 
    La commissione disporrà complessivamente di 100 punti, così ripartiti: a. 20 punti per i titoli
    b. 80 punti per le prove di esame
    I punti per le prove di esame sono così ripartiti:
    a. 30 punti per la prova scritta
    b. 30 punti per la prova pratica
    c. 20 punti per la prova orale
    I punti per la valutazione dei titoli sono così ripartiti:
    a) Titoli di carriera: 10;
    b) Titoli accademici e di studio: 3;
    c) Pubblicazioni e titoli scientifici: 3;
    d) Curriculum formativo e professionale: 4;

    La prova scritta verterà su un tema su argomenti inerenti alla disciplina messa a concorso e impostazione di un piano di lavoro o soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica inerenti alla disciplina stessa; la prova si intende superata se il candidato avrà raggiunto una valutazione di sufficienza pari a 21/30. La prova pratica verterà sulle attività specifiche della disciplina; la stessa si intende superata se il candidato avrà raggiunto una valutazione di sufficienza pari a 21/30. Il colloquio verterà sulle materie inerenti alla disciplina a concorso, nonché sui compiti connessi alla funzione da conferire e verterà, altresì, su elementi di informatica e conoscenza almeno a livello iniziale di una lingua straniera (inglese/francese). Per la valutazione del colloquio la Commissione ha a disposizione punti 20, con la precisazione che verrà considerato idoneo il candidato che riporti nello stesso una valutazione pari o superiore a 14/20.