• Accedi • Iscriviti gratis
  • PROVINCIA DI PISTOIA, 12 ingegneri

    Selezione pubblica, per titoli ed esami, per la copertura di dodici posti di tecnico - ingegnere, categoria D.1, a tempo pieno ed indeterminato, dei quali sette posti prioritariamente riservati ai volontari delle Forze armate. (GU n.11 del 07-02-2020)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    12
    Scadenza: 
    09/03/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato

    Categorie correlate

    Requisiti: 
    - Essere in possesso del diploma di Laurea Specialistica (LS) della classe D.M. 509/99 in Ingegneria Civile (CLS 28/S). Sono equiparati, ai sensi del Decreto Interministeriale 9.7.2009, i diplomi di laurea dell’Ordinamento previgente al DM 509/99 (DL) in Ingegneria Civile ed Ingegneria Edile e i Diplomi di Laurea Magistrale della classe D.M. 270/04 in Ingegneria Civile (LM 23), Ingegneria dei Sistemi Edilizi (LM 24), Ingegneria della sicurezza (LM 26).
    - Essere in possesso dell’abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere.
    - Essere iscritti all’Albo degli Ingegneri – sez. A – settore “Ingegneria Civile e Ambientale” e essere in possesso dei crediti formativi necessari per l’esercizio della professione.
    - Essere in possesso dell’abilitazione per Coordinatore per la Sicurezza Cantieri in fase di Progettazione e di Esecuzione (C.S.P. e C.S.E.), con il relativo aggiornamento professionale.
    - Essere in possesso di patente di guida di categoria B.
    Dove va spedita la domanda: 
    Amministrazione Provinciale di Pistoia Piazza San Leone, 1 – 51100 Pistoia
    PEC provincia.pistoia@postacert.toscana.it
    Contatta l'ente: 
    Servizio Personale della Provincia di Pistoia - piazza S. Leone n. 1 - Pistoia
    Te1. 0573/374274, 0573/374288 o all'ufficio relazioni con il pubblico, numero verde 800246245.
    www.provincia.pistoia.it
    Prove d'esame: 
    L'esame consisterà in DUE PROVE SCRITTE e UNA PROVA ORALE.
    PROGRAMMA DI ESAME
    Le prove d’esame sono volte ad accertare le conoscenze di base, le conoscenze specifiche della posizione di lavoro e verteranno sulle seguenti materie e sui seguenti riferimenti normativi:
    • Calcolo strutturale di elementi di edifici;
    • Normativa e conoscenze tecniche in materia di sostenibilità ambientale ed efficienza energetica degli immobili pubblici;
    • Studi e programmazione di viabilità, trasporti, infrastrutture con conoscenze tecniche di progettazione strade e traffico;
    • Progettazione strutturale (in cemento armato, in acciaio, in muratura oppure con soluzioni miste, sia per nuove opere che per interventi sull’esistente);
    • Normativa tecnica in materia di Costruzioni (DM 17/01/2018);
    • Linee guida per la valutazione e la riduzione del rischio sismico del patrimonio culturale;
    • Verifiche strutturali e controllo di sicurezza di edifici esistenti;
    • Legislazione statale e regionale in materia di pianificazione territoriale, urbanistica e sul patrimonio culturale;
    • Legislazione in materia di sicurezza nei cantieri (D.Lgs. n. 81/2008);
    • Normativa in materia di appalti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture;
    • Nozioni di diritto amministrativo con particolare riferimento all’ordinamento degli EE.LL.