• Accedi • Iscriviti gratis
  • CONSIGLIO REGIONALE DELLA CALABRIA, 2 funzionari analisti

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di due posti di funzionario analista e valutatore delle politiche pubbliche, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato, per la struttura amministrativa. (GU n.11 del 07-02-2020)

    Occupazione: 
    Posti disponibili: 
    2
    Scadenza: 
    09/03/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    Laurea triennale, diploma di Laurea (DL), oppure Laurea Specialistica (LS), oppure Laurea Magistrale (LM) rilasciati da Università statali e non statali accreditate dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca in scienze politiche, giurisprudenza, economia e commercio o equipollenti secondo la tabella allegata al Decreto interministeriale 9 luglio 2009.
    Dove va spedita la domanda: 
    Settore Risorse Umane del Consiglio regionale della Calabria, palazzo Campanella, Via Cardinale Portanova,
    89123 Reggio Calabria
    PEC settore.risorseumane@pec.consrc.it
    Contatta l'ente: 
    Telefono: 0965-880986; 0985-880981.
    www.consiglioregionale.calabria.it
    Prove d'esame: 
    Prova preselettiva.
    Le prove concorsuali consistono in due prove scritte ed in una prova orale.
    La prima prova scritta, a contenuto prevalentemente teorico, è rivolta ad accertare la preparazione del candidato in ambito giuridico ed è volta a verificare le conoscenze dei candidati in ordine ai principi ed alle norme che disciplinano l’attività dell’Amministrazione consiliare. Essa consisterà nella redazione di un elaborato, concernente l’illustrazione e l’approfondimento di tematiche di natura complessa in una o più delle seguenti materie a scelta della Commissione:
    - Diritto Costituzionale;
    - Diritto Amministrativo;
    - Elementi di Contabilità pubblica;
    - Statuto e ordinamento della Regione Calabria;
    - Strumenti e metodi per la valutazione delle politiche pubbliche;
    - Regolamento di amministrazione e contabilità del Consiglio regionale
    ---
    La seconda prova scritta a contenuto teorico-pratico, verterà sulle materie già oggetto della prima prova scritta e consisterà nella elaborazione di un progetto di analisi di impatto della regolazione e/o di valutazione di impatto della regolazione su un caso prospettato dalla Commissione utilizzando le metodologie e le tecniche proprie della valutazione delle politiche pubbliche.
    ---
    La prova orale verterà, oltre che sulle materie previste per le prove scritte al comma 3 del presente articolo, anche sui seguenti argomenti:
    - Diritto penale, con particolare riferimento al Libro II, Titoli II del Codice penale;
    - Disciplina del rapporto di impiego pubblico, con particolare riferimento al D. Lgs. 165/2001 e successive modificazioni ed integrazioni ed ai C.C.N.L. del personale del comparto funzioni locali;
    - Codice degli appalti - D.lgs.50/2016;
    - Lingua inglese;
    - Conoscenza delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse;
    - Sistemi di valutazione dei risultati e della performance;
    - Normativa in materia di prevenzione della corruzione e di trasparenza;
    - Normativa in materia di privacy e di accesso;