• Accedi • Iscriviti gratis
  • Comune di Stigliano, 1 istruttore direttivo tecnico, categoria D

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di istruttore direttivo tecnico, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.8 del 28-1-2020)

    Elementi essenziali di Diritto Amministrativo

    E-book in formato pdf oppure epub. Download immediato.

    € 4,90
    € 2,99
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    27/02/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    Laurea (L.) appartenente alle classi, di cui al D.M. 04/08/2000, delle lauree in: ‐ Scienze dell’architettura e dell’ingegneria edile (classe 4); ‐ Ingegneria civile e ambientale (classe 8); Laurea Specialistica (L.S.) appartenente alle classi, di cui al D.M. 28/11/2000, delle lauree specialistiche in: Architettura ed ingegneria edile (classe 4/s); Ingegneria civile (classe 28/s);
    Dove va spedita la domanda: 
     depositata a mano direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune di Stigliano, via Zanardelli ,33 negli orari di apertura al pubblico,
     per mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento al seguente indirizzo: COMUNE DI STIGLIANO - SERVIZIO PERSONALE- VIA ZANARDELLI ,33, 75018 Stigliano (non fa fede la data del timbro dell’ufficio postale inviante);
     mediante un messaggio di posta elettronica certificata proveniente dall’utenza personale del candidato, ai sensi della normativa vigente, inviato all’indirizzo P.E.C. del Comune di Stigliano: comunestigliano@ebaspec.it .
    Contatta l'ente: 
    numero di telefono n. 0835 567221 , pec.: comunestigliano@ebaspec.it
    Prove d'esame: 
    L’esame consisterà in due prove scritte , la cui durata sarà fissata dalla commissione esaminatrice, ed in una prova orale e la commissione avrà a disposizione 90 punti come di seguito ripartiti oltre a 10 punti per la valutazione dei titoli .
    Prima prova scritta – massimo punti 30 La prova consiste, a scelta della Commissione: nella stesura di un tema; di una relazione; di uno o più quesiti a risposta sintetica; nella redazione di schemi di atti amministrativi o tecnici; in più quesiti a risposta multipla, sulle materie oggetto del programma di esame.
    Seconda prova scritta – massimo punti 30 La prova, a contenuto teorico-pratico, consiste, a scelta della Commissione: in studi di fattibilità relativi a programmi e progetti o interventi o scelte organizzative, redazione di progetti ed elaborazioni grafiche, individuazione di iter procedurali o percorsi operativi, soluzione di casi, elaborazione di schemi di atti, simulazione di interventi accompagnati da enunciazioni teoriche o inquadrati in un contesto teorico, sulle materie oggetto del programma di esame.
    Prova orale – massimo punti 30 Sono ammessi alla prova orale i candidati che hanno ottenuto in ciascuna prova scritta una votazione non inferiore a 21 punti. La prova orale consisterà in:  un colloquio sulle materie oggetto del programma di esame – massimo punti 27;  una verifica della capacità di utilizzo delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse: Microsoft Office (Word - Excel) e programmi Open Source – massimo punti 1,5;  una verifica del livello di conoscenza della lingua inglese – massimo punti 1,5.
    La conoscenza dell'uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e della lingua inglese