• Accedi • Iscriviti gratis
  • Comune di Sorrento, 2 istruttore direttivo informatico, categoria D

    Modifica, integrazione e riapertura dei termini del concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di due posti di istruttore direttivo informatico, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.8 del 28-1-2020)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    2
    Scadenza: 
    27/02/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    itolo di studio: Diploma di Laurea Magistrale o Specialistica o laurea triennale in Informatica, Scienze dell’informazione, Ingegneria Elettronica, Ingegneria informatica, Scienze Statistiche e attuariali o lauree equipollenti come per Legge; per i titoli equipollenti riconosciuti come abilitanti all’esercizio della professione il candidato dovrà allegare alla domanda di partecipazione, idonea documentazione comprovante il riconoscimento dell’equipollenza del proprio titolo di studio con uno dei titoli richiesti; per i titoli conseguiti all’estero è richiesto lo specifico provvedimento di riconoscimento da parte delle competenti autorità italiane;
    Dove va spedita la domanda: 
    e domande di partecipazione al concorso devono essere redatte in carta semplice, debitamente sottoscritte e indirizzate al Servizio Personale del Comune di Sorrento, Piazza Sant'Antonino n. 1 – 80067 – SORRENTO (NA).
    presentate direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune di Sorrento dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 12,30, nonché nei soli giorni di martedì e giovedì dalle ore 15,30 alle ore 17,30;
    inviate tramite servizio postale solo mediante raccomandata con avviso di ricevimento;
    a mezzo posta elettronica certificata, da inviare al seguente indirizzo: protocollo@pec.comune.sorrento.na.it.
    Sulla busta contenente la domanda dovrà essere apposta la dicitura "Riapertura dei termini del concorso pubblico per titoli ed esami per la copertura di n. 2 posti di Istruttore direttivo informatico, categoria D1", e l’indicazione del mittente.
    Contatta l'ente: 
    Per eventuali informazioni rivolgersi al servizio risorse umane presso il Comune di Sorrento - piazza Sant'Antonino n. 1 - 80067 Sorrento (NA), tel. 081-5335224 - email: personale@comune.sorrento.na.it
    Prove d'esame: 
    Qualora il numero delle domande dei candidati ammessi superi il numero di trenta, è possibile, ai sensi dell’art. 124, comma 1, del vigente regolamento, dare seguito ad una preselezione da svolgersi attraverso appositi test a risposta multipla,
    Il calendario e la sede della eventuale preselezione e delle prove scritte saranno pubblicate sul sito web del Comune di Sorrento HYPERLINK "http://www.comune.sorrento.na.it" www.comune.sorrento.na.it, all’apposito link “Concorsi”, almeno 10 giorni prima della data fissata per la prova.
    I candidati saranno sottoposti alle seguenti prove d’esame:
    prima prova scritta: elaborato vertente su una o più delle seguenti materie:
    Codice dell’Amministrazione Digitale (Decreto legislativo n. 235/2010 e successive integrazioni e modificazioni); legislazione in materia di procedimento amministrativo, trasparenza ed accesso agli atti (L. 241/1990; D.lgs 33/2013); legislazione amministrativa concernente l’attività dei Comuni con particolare riferimento a D.Lgs. 267/2000 (artt. 1 – 18; 36-111; 162-198bis; art. 227; artt. 234-241); Codice degli Appalti (D.Lgs. 50/2016, con particolare riferimento agli appalti di servizi e forniture; Sistemi di approvvigionamento servizi e forniture attraverso piattaforme telematiche (CONSIP, Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA), Centrali di Committenza); legislazione in materia di tutela dei dati personali (D.Lgs 196/2003; Regolamento U.E. n.ro 2016/679);
    seconda prova scritta: elaborato o domande a risposta multipla su:
    I.C.T. (Information and Comunication Technology): sistemi operativi client e server, software di base relativo all’office automation, architetture di rete wired e wireless, sistema di sicurezza (ad esempio: firewall, i.d.s. – intrusion detection system, content filtering, firma digitale, cifrature, etc.), basi di dati e applicazione web e desktop;
    Durante le prove scritte sarà consentito ai candidati soltanto la consultazione di codici, leggi e decreti, purché il testo sia privo di note e commenti giurisprudenziali e/o dottrinali;
    prova orale: colloquio, attraverso risposta a quesiti predeterminati dalla Commissione ed estratti a sorte dal concorrente, inerenti alle materie trattate dal candidato nelle prove scritte ed alle specifiche competenze del profilo professionale messo a concorso.
    Nell’ambito della prova orale la commissione accerta, con il supporto di componenti aggiunti o con testi e quesiti predeterminati nella soluzione, l’accertamento della conoscenza della lingua straniera; a detta verifica non sarà attribuito un punteggio autonomo, ma un giudizio di idoneità o non idoneità. La valutazione di non idoneità determinerà la non inclusione nella graduatoria di merito.