• Accedi • Iscriviti gratis
  • Comune di Domegge di Cadore, 1 istruttore direttivo tecnico, categoria D1

    Concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di un posto di istruttore direttivo tecnico, categoria D1, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.4 del 14-1-2020)

    Elementi essenziali di Diritto Pubblico

    E-book in formato pdf oppure epub. Download immediato.

    € 4,90
    € 2,99
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    13/02/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    c) patente di guida cat. B;
    i) titolo di studio;
    Laurea specialistica nelle classi di seguito riportate o corrispondente diploma di laurea rilasciato in base al
    precedente ordinamento didattico (ed equipollenti):
    - 3/S Classe delle Lauree specialistiche in Architettura del paesaggio;
    - 4/S Classe delle Lauree specialistiche in Architettura ed Ingegneria edile;
    - 28/S Classe delle Lauree specialistiche in Ingegneria Civile;
    - 54/S Classe delle Lauree specialistiche in Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale;
    - 38/S Classe delle Lauree specialistiche in Ingegneria per l’ambiente ed il territorio;
    oppure:
    Laurea Magistrale appartenente alle seguenti classi:
    - LM-3 Architettura del paesaggio;
    - LM-4 Architettura e ingegneria edile-architettura;
    - LM-23 Ingegneria civile;
    - LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi;
    - LM-26 Ingegneria della sicurezza;
    - LM-35 Ingegneria per l’ambiente e il territorio;
    - LM-48 Pianificazione Territoriale Urbanistica e Ambientale;
    - LM-75 Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio
    oppure
    Laurea (Laurea triennale) nelle classi di seguito riportate (ed equipollenti):
    - L07 - Ingegneria civile e ambientale;
    - L17 – Scienze dell’Architettura;- L21 – Scienze della Pianificazione Territoriale, Urbanistica, Paesaggistica e Ambientale;
    - L23 – Scienze e Tecniche dell’Edilizia.
    oppure
    Laurea DM 509/99 nelle classi: 4 – 7 – 8;
    oppure Titoli del vecchio ordinamento equiparati ad una delle classi di laurea specificate, sarà cura del candidato produrre la documentazione atta a dimostrare l’equipollenza.
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda dovrà riportare sulla busta o nell’oggetto della PEC il riferimento “Selezione 1 posto Istruttore Direttivo Tecnico-D1” e potrà essere inoltrata tramite:
    • presentazione direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune di Domegge di Cadore negli orari di apertura al pubblico;
    • raccomandata A/R, trasmessa al seguente indirizzo: Comune di Domegge di Cadore – via Roma n.1 – 32040 Domegge di Cadore (BL) (farà fede la data e ora di arrivo presso l’ufficio protocollo);
    • per via telematica, mediante Posta Elettronica Certificata, esclusivamente da casella PEC personale, all’indirizzo: protocollo.comune.domeggedicadore.bl@pecveneto.it ;
    Contatta l'ente: 
    ufficio finanziario del Comune di Domegge di Cadore in via Roma n. 1 - 32040 Domegge di Cadore (BL) (tel.0435.72061)
    Prove d'esame: 
    Qualora il numero delle domande sia tale da non consentire l’espletamento del concorso in tempi rapidi, a insindacabile giudizio dell’Amministrazione, sarà effettuata una prova preselettiva.

    L'esame consisterà in due prove scritte e una prova orale. Per la valutazione di ciascuna delle tre prove la Commissione giudicatrice dispone di un punteggio massimo di 30 punti. La prima prova scritta consisterà nell’elaborazione di quesiti a risposta aperta volti a individuare la preparazione teorica del candidato, le soluzioni tecniche e operative che il medesimo è in grado di dare, la capacità di fare collegamenti e contestualizzare le conoscenze. Max 30,00 punti.
    La seconda prova scritta, a contenuto teorico-pratico, consisterà nella redazione di progetti e/o elaborazioni grafiche e/o nell’individuazione di iter procedurali e/o nella stesura di schemi di atti sugli argomenti oggetto del programma d’esame, al fine di verificare le conoscenze del candidato in relazione a casi pratici e situazioni concrete afferenti alla posizione lavorativa in cui lo stesso si troverà ad operare in caso di assunzione nel posto messo a bando. Max 30,00 punti.
    La prova orale Max 30,00 punti si articolerà in: a) un colloquio su temi oggetto del programma di esame; b) una verifica della capacità di utilizzo delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (Word, Excel, Posta elettronica, Internet); c) una verifica del livello di conoscenza della lingua inglese;